Un Calice d'Oro per lo chef Peppe Zullo: "Porta Orsara in tutto il mondo"

E' l'alfiere della cultura enogastronomica dei Monti Dauni. Il premio - alla sua prima edizione - gli verrà consegnato dal sindaco di Orsara di Puglia, Tommaso Lecce, nel corso della Festa del Vino

Orsara di Puglia premia il suo chef. “A Peppe Zullo, per l’encomiabile impegno come alfiere della nostra cultura enogastronomica”. E’ questa la frase impressa sul primo ‘Calice d’oro’, il premio che oggi, sabato 27 giugno, il sindaco di Orsara di Puglia, Tommaso Lecce, consegnerà al cuoco orsarese che più di ogni altro, negli ultimi anni, ha valorizzato la grande tradizione vinicola e agroalimentare della Daunia nel mondo.

Lo chef di Villa Jamele e Nuova Sala Paradiso riceverà il premio alle 18, in Piazza Mazzini, subito dopo aver raccontato la sua straordinaria esperienza all’Expo dove, nel mese inaugurale dell’Esposizione Universale, ha gestito con grande successo il Ristorante Puglia collocato all’interno del Padiglione Eataly. “Peppe Zullo, oltre a essere un grande cuoco e un ottimo imprenditore, negli ultimi 30 anni ha fatto un eccellente lavoro di promozione e di divulgazione dei migliori aspetti della nostra cultura”, ha dichiarato il sindaco Tommaso Lecce.

“Ha trasformato ogni sua apparizione in tv, ogni evento in cui è stato protagonista in giro per il mondo, in uno spot per la Puglia, per la nostra terra di Capitanata e, naturalmente, per Orsara di Puglia”, ha aggiunto il primo cittadino. “Grazie al suo esempio, nel nostro borgo è cresciuta un’offerta turistico-enogastronomica che oggi può contare su tante eccellenze, su un buon numero di ristoratori capaci di proporre qualità”, ha spiegato il sindaco. “Quelle stesse eccellenze, oggi, saranno tutte rappresentate da quella che può considerarsi l’Expo di Capitanata, vale a dire Geo-La Festa del Vino”.

La consegna del premio, infatti, avverrà proprio nell’ambito della 28esima edizione della Galleria Enogastronomica Orsarese. Alle 18, in Piazza Mazzini, nei locali restaurati e messi a disposizione da Antonio Mescia, Peppe Zullo racconterà la sua partecipazione all’Esposizione Universale di Milano. A seguire, sarà presentata la mostra intitolata “Biografia di un popolo”, iniziativa organizzata dall’Avis di Orsara, e saranno consegnati i premi del concorso “Cantico delle Cantine” organizzato dall’associazione Orsa Maggiore.

Dalle 20, assieme all’apertura della Galleria Enogastronomica, le vie e le piazze del centro storico saranno animate dalla musica con i concerti di Eau de Jazz, Mandala project (dj set and visual performance live), Ledio and the groove brothers, Ritmi Misty. Ci sarà anche la Holladura Street Band, con la propria musica, ad attraversare tutto il paese. Gran finale in Largo San Michele, dalle 23:00, con i ritmi dei Cantori di San Giovanni Rotondo. Il percorso del gusto, che prenderà il via alle 20, comprenderà 8 vini (di 7 cantine), 5 piazze tematiche, i piatti della tradizione preparati da 9 ristoratori.

La Festa del Vino è organizzata dal Comune di Orsara di Puglia con la collaborazione di Regione Puglia, Acao (Associazione Commercianti e Artigiani Orsaresi), Pro Loco Orsara, Avis Orsara, Orsa Maggiore, Gal Meridaunia, La Spasetta, Colpo in Canna, Promo Daunia e Il Tuccanese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Duro colpo alla mafia dei clan Li bergolis e Papa, in affari con 'Ndrangheta e Camorra: 24 arresti per armi e droga, sequestri per 2 milioni

  • Mamma 'scatenata', in auto con i figli minori forza posto di blocco e avvia pericoloso inseguimento

  • Mafia garganica: catturato alle Canarie 'U meticcio', è rientrato in Italia dopo l'arresto del blitz 'Neve di Marzo'

  • Traffico di droga, colpito il 'Clan dei Montanari': blitz di polizia e finanza, 24 arresti

  • Aggredito il consigliere comunale Massimiliano Di Fonso: picchiato da 5 uomini, finisce in ospedale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento