Le 3 ore e mezza di Papa Francesco a San Giovanni Rotondo: il programma della visita

Il Santo Padre benedirà gli ammalati dal piazzale antistante Casa Sollievo della Sofferenza, poi visiterà i bambini degenti del reparto di Oncoematologia Pediatrica, la tomba di San Pio e infine celebrerà l’omelia nella nuova chiesa

2009, Papa Benedetto a San Giovanni Rotondo

E’ tutto pronto per la visita di Papa Francesco a San Giovanni Rotondo, dove sono attesi, secondo le prime stime, oltre 30mila fedeli provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo. Il dato potrebbe però crescere di qualche migliaia di persone. Nel frattempo è stato stilato il programma della visita del Santo Padre, che alle 9.30 atterrerà in elicottero presso il campo sportivo ‘Antonio Massa’, dove ad accoglierlo ci sarà mons. Michele Castoro, l’arcivescovo della diocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, e il sindaco Costanzo Cascavilla.

Da qui si sposterà in auto presso l’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza: dal piazzale antistante, senza scendere dall’auto, saluterà e benedirà gli ammalati, poi raggiungerà il Poliambulatorio ‘Giovanni Paolo II’, dove ad attenderlo ci sarà il direttore generale dott. Domenico Crupi, con cui Sua Santità salirà al terzo piano a salutare i bambini degenti nel reparto di Oncoematologia Pediatrica.

Alle 10.40 Papa Francesco raggiungerà il santuario ‘Santa Maria delle Grazie’: qui saluterà la comunità dei Cappuccini di San Giovanni Rotondo, venererà il corpo di San Pio da Pietrelcina e il Crocifisso dinanzi al quale ricevette le stimmate permanenti il 20 settembre 1918.

Alle 11 è previsto l’arrivo presso la sacrestia della chiesa ‘San Pio da Pietrelcina’, dal cui sagrato celebrerà l’omelia. Alle 12.45 partenza in auto verso il campo sportivo, dove ripartirà, sempre in elicottero, direzione Vaticano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale, auto esce fuori strada e si schianta contro un albero: muore 44enne

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Terremoti, la Capitanata zona a rischio. Gargano fu devastato da uno tsunami. "A Foggia due edifici su tre non sono a norma"

  • Grave incidente stradale in A14: sei feriti in tre tamponamenti, grave un uomo di Manfredonia

  • Aggredita dai vicini per una colonia felina, finisce in ospedale volontaria animalista: "Colpita in faccia con un portachiavi appuntito"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento