A Lucera la trascrizione della colonna sonora di 'Schindler's List' riarrangiata dal duo Gedigian-Valentine

  • Dove
    Teatro Garibaldi
    Indirizzo non disponibile
    Lucera
  • Quando
    Dal 25/05/2019 al 25/05/2019
    20.30
  • Prezzo
    Da 12 a 8 euro
  • Altre Informazioni

Nuovo grande debutto italiano a Lucera con due affermate musiciste americane che regaleranno al pubblico del Teatro Garibaldi anche un’esclusiva: la trascrizione della colonna di Schindler’s List da loro stesse riarrangiata.

La stagione “Fatti ad arte” dell’associazione Amici della musica “Giovanni Paisiello” di Lucera e de L’Opera Bvs di Foggia sabato 25 maggio ospiterà infatti Marianne Gedigian, flautista che ha inciso con John Williams le musiche del celebre film di Spielberg, e la pianista Colette Valentine, due artiste protagoniste assolute del mondo musicale colto nordamericano.

Marianne Gedigian è stata per oltre dieci anni componente della Boston Symphony Orchestra, esibendosi per numerose stagioni quale primo flauto sotto la direzione di Seiji Ozawa. Quale primo flauto della Boston Pops Esplanade Orchestra e poi ad interim della Boston Pops ha registrato una dozzina di cd e partecipato a numerose registrazioni di dirette televisive nazionali. Ha inoltre registrato, diretta dall’autore, numerose delle colonne sonore di John Williams, incluse Saving Private Ryan (Salvate il soldato Ryan) e Schindler’s List. Infine, è stata invitata personalmente da Mariss Janson a ricoprire il ruolo di primo flauto della Pittsburgh Symphony Orchestra nella stagione 2000-2001.

La sua attività solistica l’ha portata ad esibirsi in tutto il mondo, inclusi concerti in Giappone, Australia, Inghilterra e Armenia. Inoltre, è stata ospite con Ian Anderson degli Jethro Tull Fame in un acclamatissimo concerto al Berklee College of Music a Boston.

Colette Valentine è una dei più attivi pianisti collaboratori negli Stati Uniti, ed è docente e direttore del programma di “Collaborazione pianistica” della Butler School of Music della University of Texas at Austin. Lodata per “tecnica chiarissima e spumeggiante” (Salt Lake Tribune), e per “profonda capacità interpretativa” (Classical New Jersey), Colette Valentine si è esibita in importanti sale quali la Weill Recital Hall a Carnegie Hall, la 92nd Street Y, Metropolitan Museum of the Arts, Kennedy Center, Library of Congress, Phillips Collection, Corcoran Gallery, e a Parigi, Tokyo, Zurigo, Seoul e Hong Kong.

Pianista del Ecco Trio, si è esibita in Stati Uniti e Giappone con numerosi artisti tra cui i New York Philharmonic Winds, St. Luke Chamber Ensemble, Washington Chamber Society, Left Bank Concert Society, Grand Teton Music Festival, Rembrandt Chamber Players.

Ha registrato numerosi cd per Albany, Fontec, Antara, Well-Tempered e CRI. 

“Quello di sabato sarà un concerto da non perdere – afferma soddisfatto Francesco Mastromatteo, direttore artistico della stagione – poiché il programma copre tutto l’arco della storia della musica con due autentici gioielli: la Sonata di Zynman, capolavoro entusiasmante del mondo contemporaneo, e la colonna sonora di Schindler’s List riarrangiata proprio dal duo Gedigian-Valentine, con una riproposizione storica, perché Marianne Gedigian ha inciso le musiche originali del film lavorando direttamente con Williams, essendo la sua flautista di riferimento. Una straordinaria perla regalata in esclusiva a Lucera!”.

Il programma proseguirà con altri capolavori assoluti come il Concertino di Cécile Chaminade, tra le poche grandi donne compositrici di età tardo romantica, e la Sonata di Donizetti, gemma in cui la cantabilità operistica si lega al virtuosismo. Quindi ancora brani di Ian Clarke e di Georg Philipp Telemann.

Il concerto avrà inizio alle 20.30 e sarà trasmesso in diretta streaming sul sito di Musicalis Daunia (http://www.musicalisdaunia.com/live.asp) e dopo qualche ora  riproposto sulla pagina Facebook dell’associazione: Amicidellamusicapaisiello.

L’ingresso è con abbonamento o biglietto (dagli 8 ai 12 euro) acquistabile al botteghino da un’ora prima dell’evento. Sono previste riduzioni per i giovani e convenzioni per studenti e personale dell’Università degli Studi di Foggia.

Musicalis Daunia è un progetto della XXXVI stagione concertistica degli Amici della Musica di Lucera, associazione presieduta da Elvira Calabria, ed organizzato in collaborazione con L’Opera Bvs di Foggia. È realizzato con il contributo della Regione Puglia - “Patto per la Puglia 2014-2020 – Area di intervento IV – Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali”, il sostegno della Fondazione Musicalia della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia e delle attività imprenditoriali del territorio attente alle iniziative musicali di qualità quali Nonsoloaudio e Clivio pianoforti. 

Per informazioni e prenotazioni si possono contattare i numeri 0881-708013 e 348-6502230 o scrivere all’indirizzo info@musicalisdaunia.com.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Giordano al "Giordano": "Marcella" in scena per "Foggia all'opera"

    • 28 novembre 2019
    • Teatro Umberto Giordano
  • Rickie Lee Jones a Foggia: la musa di Tom Waits protagonista al Giordano in Jazz

    • 17 novembre 2019
    • Teatro Umberto Giordano
  • Con il duo 'Cianfrusaglie' tornano i live a La traccia nascosta

    • Gratis
    • 14 novembre 2019
    • La Traccia Nascosta A.P.S.

I più visti

  • Rodi ospita il "Gargano Comics": al porto la prima edizione della mostra-incontro sul fumetto

    • dal 19 ottobre al 19 novembre 2019
    • Porto Turistico
  • Dai cambiamenti climatici al fenomeno Greta: a San Marco in Lamis incontro con il meteorologo Guido Guidi

    • 16 novembre 2019
    • Auditorium Teatro Giannone
  • “Il Cuore di Foggia”: Parcocittà ricorda le vittime del crollo di viale Giotto

    • dal 9 al 17 novembre 2019
    • Parcocittà
  • "Mogol racconta Mogol": il più grande paroliere italiano apre la nuova stagione del "Giordano"

    • dal 13 al 14 novembre 2019
    • Teatro Umberto Giordano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento