Dai bambini di Castelnuovo un piccolo gesto di solidarietà per le vittime del sisma

Successo del 'Mercatino della solidarietà', promosso dalle insegnanti della scuola primaria 'Luigi Zuppetta'. Il ricavato della vendita dei manufatti, interamente realizzati dai bambini dell'istituto, verrà devoluto alle popolazioni del centro Italia

Alcuni bambini della scuola 'L. Zuppetta' insieme al sindaco di Castelnuovo De Luca

Martedì 20 dicembre si è svolto presso la Scuola Primaria “Luigi Zuppetta” di Castelnuovo della Daunia, il “Mercatino della Solidarietà”, iniziativa promossa dalle insegnanti dell’istituto che ha visto coinvolti tutti gli alunni castelnuovesi delle cinque classi.Mercatino Castelnuovo 3-2Sono stati venduti al pubblico presente - tra cui anche il sindaco Guerino De Luca - manufatti interamente realizzati dai ragazzi con la supervisione delle insegnanti: centrotavola, candele decorate, dipinti e molto altro, il tutto in tema natalizio.Mercatino Castelnuovo 2-2L’intero ricavato sarà devoluto nei prossimi giorni a favore dei paesi terremotati del Centro Italia. “Se ci diamo una mano, i miracoli si fanno, e il giorno di Natale, durerà tutto l’anno” lo slogan che ha accompagnato l’iniziativa. Mercatino Castelnuovo 4-2Mercatino Castelnuovo 1-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Sequestrati a Curci beni per 16 milioni, che il commercialista "che ha manifestato concreta pericolosità sociale" stava occultando

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento