Mastro Panettone 2018: la creatività di Luigi Giannotti premiata a Turi

Il pasticciere di Bovino si è aggiudicato il terzo posto nella categoria ‘Miglior panettone artigianale creativo al cioccolato’

Luigi Giannotti a sinistra con il premio

Sono di Stallavena (VR) e Mirabella Eclano (AV) i migliori panettoni artigianali d’Italia 2018, premiati lunedì 5 novembre 2018 presso Villa Menelao a Turi (BA), in occasione dell’evento finale della seconda edizione di “Mastro Panettone”, manifestazione organizzata da Goloasi.it che riunisce maestri pasticceri provenienti da tutta Italia per scegliere e premiare il panettone artigianale più buono dell’anno nelle categorie “Miglior panettone artigianale tradizionale” e “Miglior panettone artigianale creativo al cioccolato”.

Grande partecipazione registrata per questo evento che ha visto trionfare il veneto Francesco Borioli di Infermentum (Stallavena - VR) nella categoria “Miglior panettone artigianale tradizionale”, e il campano Annibale Memmolo della Pasticceria Memmolo (Mirabella Eclano - AV) per la categoria “Miglior panettone artigianale creativo al cioccolato”. A completare la classifica dei migliori panettoni tradizionali al secondo posto quello di Bruno Andreoletti della Pasticceria Andreoletti di Brescia e al terzo quello di Giuseppe Mascolo della Pasticceria Mascolo di Visciano (NA). Mentre secondo e terzo posto assegnati alla Puglia per i panettoni al cioccolato, per i quali si è aggiudicato il secondo posto Vito Micoli di Dolce Passione di Locorotondo (BA) e il terzo Luigi Giannotti di Bovino (FG).

Un lavoro non facile, visto l’elevato standard qualitativo dei panettoni in finale (17 quelli artigianali e 20 quelli al cioccolato), da parte delle due giurie, quella tecnica di esperti composta da Vincenzo Tiri, Giuseppe Mancini, Eustachio Sapone, Giuseppe Russi e Marco Picetti, già impegnata nella prima fase del concorso, e quella popolare di qualità (prof. Osvaldo Buonaccino D'Addiego, vice preside presso l'ITESS Pertini-Anelli di Turi e Castellana Grotte, Antonella Millarte, critico gatronomico e giornalista, Vito Catucci, giornalista), che ha dovuto decretare un migliore per ogni categoria. Ad aggiudicarsi il premio della giuria popolare di qualità per il migliore panettone tradizionale è stato Giuseppe Mascolo della Pasticceria Mascolo (Visciano - NA), mentre il panettone più buono al cioccolato secondo la giuria popolare è quello di Josè Lerario del Caffè Roma (Putignano - BA). Premiato, infine, anche il vincitore del contest Facebook “Miglior Packaging”, assegnato a Dolce Passione di Locorotondo (BA).

Anche il pubblico ha potuto apprezzare la qualità dei panettoni 2018, e prepararsi così ad aggiungere sulle proprie tavole questi dolci artigianali, grazie al percorso di degustazione che gli ha permesso di scoprire, assaggiare e acquistare le buone rivisitazioni di questo famoso dolce della tradizione realizzate come da regolamento del concorso con lievito madre e canditi senza anidride solforosa.

Il concorso “Mastro Panettone” vanta la partnership di numerosi sponsor leader internazionali, fra i quali i main sponsor Agrimontana, Bombonette, Molino Merano e Dimarno Group, presenti anche loro a Villa Menelao in occasione dell'evento aperto al pubblico. Tutte le informazioni sull’iniziativa sono sul sito www.mastropanettone.it e sulla pagina Facebook Mastro Panettone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duro colpo alla mafia dei clan Li bergolis e Papa, in affari con 'Ndrangheta e Camorra: 24 arresti per armi e droga, sequestri per 2 milioni

  • Mamma 'scatenata', in auto con i figli minori forza posto di blocco e avvia pericoloso inseguimento

  • Mafia garganica: catturato alle Canarie 'U meticcio', è rientrato in Italia dopo l'arresto del blitz 'Neve di Marzo'

  • Traffico di droga, colpito il 'Clan dei Montanari': blitz di polizia e finanza, 24 arresti

  • Incidente mortale, auto sbanda e finisce contro un palo: perde la vita 29enne

  • Paura in strada a Foggia: uomo aggredito e preso a bastonate in via Marchese de Rosa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento