Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | Panini di mare, fritti, pettole, dolci e bollicine: che bello è quando anche a Natale c'è Libando

Consueto taglio del nastro davanti al Teatro Umberto Giordano: è cominciata così l'edizione natalizia numero quattro del festival del cibo di strada made in Foggia che mette tutti d'accordo

 

Pietanze a gogò presso i 23 FoodTruck allestiti tra piazza Purgatorio e Piazza Cesare Battisti. Ecco l'elenco: Hambuergheria Gourmet, Tmeless/Papone 2.0, Unida Montidadauni, Birrificio del Vico, Terra Arsa, Pasticceria De Giorgis, Sweet Lab, Sherwood, Cactus in fiore e birrificio Gargantuà, Pizzeria del Parco, Mareria, I due terroni, Agrigelo & Birrificio Ebers, Barbacar, Wanted Pub, Calamarando, oleificio Roccia, Blacksheep, Ale & Peppino, Pina Gel, Selezione Casillo e Ristorante Novecento.

Ben ventitre le postazioni presenti che porteranno in centro un’offerta variegata per allietare i palati di tutti. Immancabili scagliozzi e pettole, simbolo assoluto della Vigilia a Foggia, seguiti da fritti di verdure e di pesce e da carpacci di baccalà, polpo e frutti di mare e panini per tutti i gusti, sia di terra che di mare. Per i più golosi non mancheranno panettone artigianale, panini e pettole dolci. Il tutto da accompagnare con birra, vino o bollicine. Tante le sorprese in programma, con momenti di intrattenimento e performance di artisti, perché “Libando” unisce lo street food allo spettacolo. E quest’anno “Libando a Natale” sarà ancora più social perché a seguire l’evento ci saranno Andrea e Valentina Pietrocola de La cucina del fuorisede. Domenica 23 dicembre, a partire dalle 18, si uniranno a loro Mariagrazia Cericola, William Esposito (Nel Cassetto della Cucina) e Mariella Fragassi, per assaporare i menu offerti dai truck e raccontare su Instagram, tra una storia e l'altra, l'atmosfera di “Libando a Natale”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento