“Il Teatro Ha Classe”, un mese di eventi per far conoscere il “Giordano” alle scuole

Parte dal 17 marzo "Il Teatro Ha Classe", l'iniziativa del Comune di Foggia, realizzata tramite l’Assessorato alla Cultura e finalizzata ad avvicinare le scuole della città al Teatro “Giordano”. Il teatro comunale si avvia, così, a diventare anche riferimento di inclusione ed educazione dei giovani, oltre che un modello di sperimentazione per valorizzare la funzione sociale dell'arte e dei luoghi della cultura a Foggia.

L’iniziativa –che si svolgerà nel “Giordano” dal 17 marzo al 31 maggio prossimi e vivrà le sue giornate cruciali da lunedì 21 a mercoledì 23 marzo- è stata presentata questa mattina, in conferenza stampa, nella Sala “Fedora” del teatro “Umberto Giordano” dall’Assessore Comunale alla Cultura Anna Paola Giuliani, dal Dirigente del Settore Cultura Carlo Dicesare e da Francesco Di Lernia, Direttore del Conservatorio di Musica “Umberto Giordano”.

Al progetto hanno aderito 10 scuole foggiane: la Scuola dell'infanzia e del primo ciclo dell'istruzione “San Ciro”, l'I.C. “Parisi-De Sanctis”, l’Istituto “Pascoli-Santa Chiara”, l'Istituto di Cultura e di Lingue “Marcelline”, la Direzione Didattica “IX Circolo Manzoni”, il Liceo Artistico “Perugini”, l'IISS “Notarangelo – Rosati”, la Scuola Secondaria Statale di 1°grado “Giovanni Bovio”, l'I.C. “Foscolo-Gabelli”, la Scuola Secondaria di Primo Grado “Pio XII”.

In totale, saranno coinvolti 1.286 studenti.

“Il Teatro Ha Classe” consiste in 3 attività:

- Visite guidate, condotte dal Maestro Michele Gasbarro, una guida esperta in storia della musica, che ha l’obiettivo di far conoscere agli studenti il Teatro “Giordano” dal punto di vista storico-architettonico. Le visite si terranno tra il 21 e il 23 marzo.

- “YO, Giordano: Yong People sound good”: sono laboratori dedicati all’educazione all’ascolto, che si articoleranno in un concerto realizzato dai musicisti del Conservatorio di Foggia, accompagnato da spiegazioni tecniche e curiosità sui pezzi eseguiti. Nel corso dell’attività saranno somministrati alcuni questionari per registrare la comprensione degli studenti.

- “Io, Giordano per 7 giorni”, Si tratta di un’attività sperimentale, ad alto contenuto di innovazione ed interazione sui social network del Teatro Giordano. Le scuole potranno “impossessarsi” dell’identità social del Teatro facendo raccontare ai ragazzi l’esperienza vissuta durante il “Teatro Ha Classe”. I Dirigenti scolastici, infatti, riceveranno le password degli account Twitter e Instagram del Teatro Giordano e saranno nominati amministratori della fan page Facebook nella settimana di propria competenza. I ragazzi, pubblicando almeno un contenuto al giorno, con l’hashtag #iogiordano, costruiranno un racconto collettivo   del   teatro “dal basso”. A turno, le scuole si alterneranno in questa attività dal 17 al 31 maggio.

Ciascun gruppo di studenti avrà l’opportunità di incontrare Valentino Magliaro, 23enne responsabile del progetto “Expo Scuola” per Expo Milano 2015 che ha coinvolto 14.000 studenti. E’ un giovane innovatore del mondo della Scuola, responsabile delle relazioni esterne per “Made For School”, una start up innovativa di giovani under 30 finalizzata ad incrementare il senso di appartenenza degli studenti alla propria scuola, aumentandone l’attrattività, attraverso la realizzazione di progetti che li coinvolgono in qualità di protagonisti. Magliaro racconterà storie di successo di giovani che, usciti dalla scuola, hanno iniziato a lavorare per rivoluzionarne i meccanismi e rafforzare il legame con gli studenti.

L’inaugurazione delle attività è prevista per lunedì 21 marzo, alle 9.30, quando al teatro arriveranno gli alunni delle prime scuole coinvolte -la “San Ciro” e la “Parisi-De Sanctis”- per un totale di 268 ragazzi.

Ad accogliere il primo gruppo saranno il Sindaco Franco Landella, l’Assessore alla Cultura Anna Paola Giuliani e il Direttore del Conservatorio Francesco Di Lernia.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • “Mille di queste notti”: quattro giorni di musica, teatro, arte ed enogastronomia in riva al lago

    • dal 30 luglio al 2 agosto 2019
    • ex Idroscalo Ivo Monti
  • La sesta edizione de 'L'università Francofona dell'Italia del Sud': Faeto torna a essere la capitale Francoprovenzale

    • dal 15 al 28 luglio 2019
    • Centro
  • Attori, comici, illustratori e giornalisti celebrano i 30 anni della Riserva Marina Isole Tremiti: anche Ron tra gli ospiti

    • dal 10 giugno al 30 settembre 2019

I più visti

  • Daniele De Martino e Roberta Bella a San Marco in Lamis: il live nella Festa Popolare

    • solo oggi
    • 22 luglio 2019
    • Villa Comunale
  • Ferragosto con Massimo Ranieri: Foggia festeggia con l'artista partenopeo

    • Gratis
    • 15 agosto 2019
    • Centro
  • Da "A campagnola" a "Trapanarella" a Casalnuovo Monterotaro c'è Gigione in concerto

    • 16 agosto 2019
    • Centro Storico
  • Da Peppe Barra a Cisco dei Modena City Ramblers: grandi ospiti al Carpino in Folk

    • dal 8 al 10 agosto 2019
    • Centro Storico
Torna su
FoggiaToday è in caricamento