Foggiani pazzi per l'astronomia: un successo il primo star-party al Parco San Felice

Tanti i partecipanti per 'A riveder le stelle..."

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

L'8 aprile è stato un sabato diverso dal solito per molti foggiani: il Gruppo Astrofili Dauni ha infatti organizzato presso Parco San Felice l'appuntamento astronomico "a riveder le stelle!", con una prima parte dedicata a ben tre interventi riguardante il cielo, e una seconda dedicata alla parte pratica, ovvero alle osservazioni.

Davvero tantissimi i partecipanti, con sala conferenza sovraffollata fino all'esterno di persone attente e interessate, coinvolte e stregate dai misteri dell'Universo e della volta celeste. Gremito il piccolo anfiteatro dell'associazione Amici del Parco, dove i partecipanti con pazienza hanno aspettato il proprio turno per poggiare i propri occhi sui telescopi degli astrofili. Nell'attesa sono state mostrate con dei potenti laser le costellazioni del firmamento.

"Ho visto per la prima volta cose che nemmeno immaginavo - afferma entusiasta una giovane ragazza - la meravigliosa Luna, stelle doppie, i satelliti di Giove e le bande del pianeta. La cosa che mi ha davvero sorpresa è stata la possibilità di fotografare la Luna con il cellulare, la foto è uscita così bella da impostarla come sfondo della home!".

E questo non sarà il primo e l'ultimo evento, bensì l'inizio della divulgazione astronomica nella nostra provincia attraverso eventi e conferenze simili. Approfitto per ringraziare tutti coloro che hanno permesso la riuscita di questo evento: il Comune di Foggia per aver interrotto l'illuminazione, Giuseppe d'Urso e Rita Amatore dell'associazione Amici del Parco, AF Scatto Matto, il moderatore Antonio Piazzolla, e gli astrofili Claudio Vantaggiato, Lucia Ciuffreda, Francesco Maio, Rocco Scarnecchia, Giuseppe Pellegrino, Giovanni Costantino Lobasso e Emiliano Maramonte. - Nunzio Micale, fondatore del G.A.D.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento