XV Edizione School Day Nazionale: formazione, creatività, tecnologie alla Camera di Commercio

Il 13 dicembre 2018 si svolgerà a Foggia presso la Camera di Commercio l’evento annuale nazionale School Day E-Learning Day, giunto alla sua XV edizione.
Quindici anni di impegno per la diffusione delle tecnologie per la didattica, attraverso la ricerca e la formazione. Quindici anni insieme, a Dirigenti e Docenti di tutta l’Italia per crescere insieme nell’innovazione tecnologica e coadiuvare la scuola italiana a fare il salto di qualità per allinearsi alla scuola europea.

Nasce così il 1° School Day nazionale, precisamente il 6 ottobre 2004, organizzato da Know K. Centro Studi e Ricerche presso l’auditorium dell’AMGAS di Foggia, si è partiti dalla nostra città, per parlare per la
prima volta di LIM ai Dirigenti Scolastici e Docenti.
Grande stupore si leggeva negli occhi dei partecipanti e di tutti coloro che vedevano questo strumento per la prima volta. Una parte della platea si chiedeva se mai avesse avuto un futuro nelle classi della scuola italiana e in particolare nella propria classe! L’altra parte, molto più numerosa rispetto alla prima, è stata subito certa che mai sarebbe entrata nelle classi della scuola Italia, sperandolo profondamente.
Fortunatamente non è andata così!
Il secondo anno l’evento è stato organizzato a Roma presso l’Università Europea di Roma e già dal 2005 Know K. presenta l’aula interattiva, si perché LIM, tavoletta digitale e risponditori permettevano a docenti, studenti di interagire. Sempre nel 2005, si è presentato il registro elettronico in cloud, solo visionari come i softwaristi di Know K. potevano parlare di cloud nel 2005. Si è dovuto aspettare 10 anni per avere proseliti!
Il terzo anno a Milano si è presentato il progetto School Suite, classe interattiva, realizzato da Know K., e finanziato dalla Fondazione CARISBO di Bologna.
Dal terzo School Day la tappa non è stata solo nazionale, ma dopo quella nazionale seguivano tappe regionali e provinciali.
Dal quarto School Day nazionale si ritorna all’Università Europea di Roma, ma si percorrono 8 regioni per parlare di tecnologie e formazione in particolare Calabria, Sardegna, Lombardia, Piemonte, Sicilia. Lombardia, Marche, Toscana, Abruzzo e Veneto
Il settimo è stato organizzato oltre che a Roma anche a Milano rispettivamente il 13 e il 19 ottobre 2010.
Con l’ottavo si ritorna a Roma fino al dodicesimo School Day eLearning Day. Il tredicesimo è stato organizzato in partnership con la Camera di Commercio di Foggia per presentare un progetto significativo di ASL. Mentre la dirigente dell’IC 9 di Bologna presentava l’aula 4.0 ERACLITO progettata e realizzata da Know K.
Dal IX School Day eLearnig Day si comincia a parlare di SMART SCHOOL e innovazione didattica si prende esempio dalle scuole degli altri Paesi Europei, si comincia a parlare di introduzione dei tablet nella scuola di contenuti digitali e di piattaforme didattiche, anche questa volta Know K., ne parla con grande anticipo.
Lo scorso anno il XIV School Day eLearning Day è stato organizzato nella splendida location di Villa Romanzzi a Bari e vedere la sala gremita di dirigenti e docenti ci ha dato ragione. E’ un evento richiesto e da realizzare.
Grazie agli School Day e Learning Day nazionali organizzati, oggi siamo più che convinti, che l’esperienza vissuta sul campo a diretto contatto con i protagonisti principali della scuola italiana, e la condivisione delle nuove tecnologie digitali possano aver migliorato significativamente l’esperienza di apprendimento dei docenti che le utilizzano per la propria formazione e per quella dei propri allievi.
Valore aggiunto e miglioramento sono, però, possibili solo all’interno di ben precise strategie didattiche che consentano alle tecnologie di attivare, supportare ed espandere le naturali capacità di apprendimento delle persone.
Non basta dare e/o avere le tecnologie, l’importante è utilizzarle magari per realizzare contenuti e informazioni che consentano di lavorare con i propri alunni in cooperativismo, in modo da interessarli ed entusiasmarli, rendendo così più efficace l’apprendimento dei contenuti.
Ecco perché la LIM, che fa tanto “tecnologia” da sola non può bastare.
La classe digitale 4.0 ha bisogno di strumenti che interagiscono fra di loro e che rendano la lezione più accattivante, ma soprattutto che ci si possa interfacciare con gli alunni per ottenere oltre all’operativismo, soprattutto un feed back immediato sul grado di apprendimento in ogni momento della giornata scolastica e volendo anche a distanza.
Gli strumenti tecnologici non possono essere solo hardware, se non ci fossero dei buoni software a supportarli, la stessa LIM non servirebbe.
Dunque, un buon software per la LIM o display è essenziale, ma un software in versione cloud è sicuramente più efficiente ed efficace. Oggi una buona piattaforma didattica multimediale cloud come può essere GeniusBoard Impari, va sostituire il classico software proprietario della LIM, ma può essere usato sulle LIM di qualsiasi brand.
Il XV School Day eLearning Day, sarà per il team di Know K. Centro Studi e Ricerca un gradito feedback di un lavoro di ricerca di 15 anni, team che negli anni non ha mai smesso di pensare che alla base dell’utilizzo delle tecnologie c’è necessariamente la formazione. Solo la mancata conoscenza dell’utilizzo della tecnologia, può far allontanare dal suo utilizzo.
Know K. sa bene l’importanza della formazione, perché nasce nel 1995 come società di formazione e il suo slogan è sempre stato “la formazione è un punto di forza nella crescita culturale e professionale dell’individuo”.

La divulgazione delle tecnologie per la didattica che Know K. effettua dall’anno 2000, nasce dalla propria esperienza formativa fatta nelle proprie aule e dalla costante formazione che Know K. non fa mancare ai propri formatori. Vendere un strumento didattico tecnologico che sia hardware o sia software è solo un motivo buono per proporre la formazione sull’utilizzo dello stesso e sull’applicazione e i risvolti positivi che lo stesso può avere nella didattica.
Dal 2012 Know K. e Know K. CSR sono enti accreditati dal MIUR per l’erogazione di corsi di aggiornamento a docenti e al personale della scuola, ai sensi della direttiva 90 e dal 2016 fanno parte degli Enti Accreditati dal MIUR ai sensi della legge 170/2016 per la formazione al personale Dirigente e Docente.
Quest’anno l’organizzazione dello School Day ritorna a Foggia, nella nostra città, provincia perché riteniamo di dover dare ancora molto in termini di innovazione e formazione.
Anche quest’anno la giornata formativa, per chi parteciperà, rientrerà fra le giornate previste dalla legge 107, così che potrà sommare le ore alla propria formazione. Riceverà l’attestato di partecipazione da un Ente accreditato dal MIUR quale è l’associazione culturale Know K. Centro Studi e Ricerche.
L’evento è registrato anche sulla piattaforma SOFIA del MIUR, dove i docenti una volta iscritti passano in automatico sulla piattaforma www.tefurma.it .
Gli altri ospiti accederanno direttamente alla piattaforma www.tefurma.it per iscriversi.
L’evento formativo è rivolto a dirigenti, docenti, personale ATA, genitori, presidenti di associazioni di genitori e a chi avrà interesse ad ascoltare le relazioni programmate.
Sarà presente anche il Sottosegretario alla Pubblica Istruzione prof. Salvatore Giuliani.
Sarà presente la dirigente dell’Ufficio V della Direzione Scolastica Regionale prof.ssa Maria Aida Episcopo.
I lavori saranno moderati dal prof. Agostino Marengo docente e ricercatore dell’Università degli studi di Bari.
Gli ingegneri Mulas e Ondretti parleranno rispettivamente di intelligenza artificiale e di Big dati, sarà invece la dottoressa D’Ercole a relazionare sulle novità della Realtà Aumentata.
Sarà la volta dell’ing. Amorosa che ci indicherà la direzione della rivoluzione tecnologica nelle scuole, parlandoci di un progetto di ricerca H2020.
Aprirà l’argomento formazione la psicologa Stroppa, con una bella domanda: la formazione deve ritenersi un obbligo o un’opportunità?
Una relazione in latino aprirà un mondo da scoprire: guardare le discipline classiche, come lingue vive. L’argomento sarà trattato dal Presidente dell’Istituto italiano lingue classiche Perrone e dal dirigente dello stesso istituto Agus.
Agostini e Altobelli due artisti ci introdurranno nella creatività artistica per una formazione globale. La professoressa Marchesiello, parlerà di matematica e musica leggera in un viaggio originale.
Una relazione in inglese della professoressa Mastrolitti ci introdurrà nel mondo di Internet of Things, sarà la volta della Presidente dott.ssa Viviana Castelli dell’associazione StepNet che anche quest’anno ha accettato l’invito per aggiornarci sull’evoluzione della normativa a proposito della Plusdotazione che ormai riguarda il 5% degli alunni della scuola italiana. Ragazzi plusdotati che se continueremo a trattare da invisibili si escluderanno sempre in più. Un contrasto senza precedenti parliamo di intelligenza artificiale e ignoriamo quella naturale!
Si parlerà di progetti di ricerca tecnologica, ma anche di piattaforme didattiche che danno l’opportunità all’utilizzatore di certificarsi con il prof. Pes, il dott. Roberto Duma di PEKIT.
Il prof. Identi ci parlerà delle ultime novità normative dell’ASL, come cambierà il rapporto fra scuola e azienda.
Il Presidente di Know K. Centro Studi e Ricerche, dott. Sergio Venturino, parlerà del Market Place una piattaforma dove gestire lo store dei corsi, la formazione e la sua organizzazione www.tefurma.it.
Un esempio di successo che è alla pubblicazione della seconda release in meno di due anni.
Concluderà i lavori del mattino la dott.ssa Anna Rita Venturino, parlando di formatori e formazione.
Il Presidente dell’AICA Nazionale ing. Giuseppe Mastronardi del Politecnico di Bari, primo presidente pugliese di AICA, e il Presidente dell’AICA Puglia ing. Giuseppe Pirlo, di UNIBA illustreranno il valore fondamentale delle certificazioni nelle competenze digitali.
Nel pomeriggio i lavori riapriranno con un workshop dal tema di sicuro interesse, favorire l’inclusione in classe degli alunni con plusdotazione e a parlarne sarà la Presidente dell’Associazione Nazionale Step-net dott.ssa Viviana Castelli, che da anni si sta battendo affinché la plusdotazione venga presa in esame dal legislatore e sia disciplinata nella scuola italiana.
Seguirà la dott.ssa Emilia Magro con il progetto “I Pad in classe”- Case Study, che passerà il testimone a dott. Quadrino che stigmatizzerà il docente digitale.
Chiuderà i workshop la dott.ssa Bianca Iafelice che mostrerà le ultime novità dell’aula 4.0 circa le nuove tecnologie e metodologie didattiche.
Nell’ambito dell’esperienza Alternanza Scuola-Lavoro, l’accoglienza verrà effettuata dagli studenti del prof. Palmiero, mentre gli alunni del prof. Falco dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "L. Einaudi” di Foggia, prepareranno un light lunch, che verrà offerto ai partecipanti.
Chi appartiene al mondo scuola, potrà usufruire dell’esonero dall’insegnamento e/o dalle attività didattiche, in quanto il convegno formativo è organizzato da Know K. Centro Studi e Ricerche, ente accreditato dal MIUR (Ministero Istruzione Università e Ricerca) per l’erogazione della formazione secondo legge 170/2016.
L’evento è gratuito, ma l’iscrizione è obbligatoria. E’ gradita la Sua presenza, in allegato il programma invito.
Know K. Centro Studi e Ricerche

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • XV Edizione School Day Nazionale: formazione, creatività, tecnologie alla Camera di Commercio

    • Gratis
    • 13 dicembre 2018
    • Auditorium - Camera di Commercio di Foggia
  • Natale ad Accadia: suoni e immagini legate alle antiche tradizioni nel comune del Rione Fossi

    • dal 8 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019
  • Quel corpo a corpo con il passato: Nadia Terranova presenta 'Addio fantasmi'

    • solo oggi
    • 11 dicembre 2018
    • Libreria Ubik

I più visti

  • Young Signorino a Foggia: il controverso trapper live al The Alibi

    • 30 dicembre 2018
    • The Alibi
  • 'Chocomoments': a Biccari la tre giorni del cioccolato artigianale

    • dal 14 al 16 dicembre 2018
    • Centro
  • A San Nicandro ecco il Villaggio di Babbo Natale più grande del Gargano

    • dal 15 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019
    • Centro storico
  • Pronto il magico Natale di Lucera, si parte con il Festival di Luci e le fontane danzanti. Un mese di grandi sorprese

    • dal 7 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019
Torna su
FoggiaToday è in caricamento