Il De Amicis fa battere il cuore: è il primo istituto cardioprotetto di San Severo

L’intento della scuola è la diffusione capillare della cultura della cardio-protezione, con possibilità concreta di coinvolgere direttamente famiglie e alunni

Istituto 'De Amicis'

Il circolo didattico De Amicis è il primo istituto cardioprotetto della città di San Severo. Grazie alla collaborazione in rete di genitori e imprenditori locali rappresentate dal sig. de Santis Ciro e Matteo Florio, è stato donato alla scuola un defibrillatore automatico esterno, in grado di ripristinare un ritmo cardiaco efficace in caso di arresto cardio-circolatorio causato da fibrillazione ventricolare.

Ogni giorno le scuole si trasformano in piccole città e necessitano di una rete di sicurezza veloce e accessibile a tutti. Pertanto la dirigente, da sempre attenta alla sicurezza della comunità scolastica, si è subito attivata per l’organizzazione di un corso formativo BLSD laico, a cui hanno partecipato un gruppo di insegnanti e personale Ata, al fine di rendere utilizzabile tale presidio.

Nei giorni 23 e 24 maggio il corso di formazione teorico-pratico è stato brillantemente tenuto dalla “Salvamento Agency” nella persona di Alberto Tricarico e del suo staff. Riconoscendo che i primi cinque minuti sono determinanti per salvare una vita, le docenti e il personale Ata insieme alla dirigente si sono impegnati al massimo nell’apprendere le tecniche di base a supporto delle funzioni vitali (Basic Life Support), per affrontare una situazione d’emergenza utilizzando il Defibrillatore semiautomatico esterno (AED), su di una persona adulta o su un bambino in arresto respiratorio e cardiaco nell’attesa dei soccorsi. Cardio-proteggere le scuole è un atto dovuto, nei confronti dei bambini e di tutte le persone che ogni giorno si prodigano per la loro istruzione.

L’intento della scuola è la diffusione capillare della cultura della cardio-protezione, con possibilità concreta di coinvolgere direttamente famiglie e alunni. “Se io potrò impedire a un cuore di spezzarsi non avrò vissuto invano, se allevierò il dolore di una vita o guarirò una pena o aiuterò un pettirosso caduto a rientrare nel nido non avrò vissuto invano!” Emily Dickinson

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Tragedia in strada: mezzo compattatore in retromarcia investe e uccide un passante

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

  • Incidente stradale a Foggia: violento scontro tra auto e trattore nei pressi della Statale 16

Torna su
FoggiaToday è in caricamento