Il volto bello dei giovani: scambio del martelletto all'Interact Foggia, al via l'era di Nicole Piemontese. Solidarietà e ambiente le sfide

Domenica 20 ottobre, nella location di Tenuta Corigliano, si è svolta la cerimonia dello scambio delle consegne tra il presidente uscente dell’Interact Foggia “Umberto Giordano, Corrado Curatolo, e la presidente eletta. 31 i soci presenti

Domenica 20 ottobre, nella location di Tenuta Corigliano, si è svolta la cerimonia dello scambio delle consegne tra il presidente uscente dell’Interact Foggia “Umberto Giordano, Corrado Curatolo, e la presidente eletta, Nicole Piemontese. Presenti il presidente del club padrino Rotary Foggia “U. Giordano”, l’ass.te del Governatore Luciano Magaldi, il presidente del Rotary 'U.Giordano' Nicola Cintoli, i delegati Interact Maria Buono, Renata Montini, Paolo di Fonzo, e la responsabile Interact Antonella Riccardo.

Oltre ai soci Interact e famiglie, numerosi amici accompagnati dai rispettivi genitori desiderosi di conoscere la realtà interactiana, considerando che in due anni, attraverso le numerose iniziative di interesse sociale e umanitario, i 31 soci del club si sono distinti sul territorio per serietà, impegno, entusiasmo e forte senso di amicizia.

 Dopo il bilancio del pastpresident Curatolo su quanto fatto, via alla presentazione delle linee programmatiche della nuova presidente, tese a dare continuità ai progetti già avviati e consolidati negli anni precedenti e a realizzarne di nuovi.

“Motivati dal desiderio di offrire un contributo concreto a persone che vivono il disagio e la precarietà, siamo già pronti a partire con iniziative forti per raccolta fondi da devolvere alla Campagna Polio Plus per l’eradicazione definitiva della polio, e ad Associazioni impegnate sul Territorio in ambito sociale e umanitario” scrivono in una nota stampa.

Momenti di grande emozione hanno suscitato le testimonianze dei ragazzi e genitori dello Scambio Giovani sia del breve che lungo termine, che hanno ringraziato sentitamente il Rotary Internazionale e il club “U. Giordano” per le opportunità che riservano ai loro figli inserendoli in contesti globali.

Un sentito ringraziamento è stato rivolto al club padrino “Umberto Giordano” che in questi anni li ha sostenuti con affetto ed entusiasmo nel loro percorso non solo rotariano ma di crescita personale e culturale, e in particolare ad Antonella Riccardo che, pur appartenendo al RC Capitanata, rappresenta per loro il collante e forza propulsiva.

Solidarietà, Ambiente, iniziative di contrasto al dilagante fenomeno delle cosiddette “baby gang”, che tanta preoccupazione stanno suscitando nelle famiglie e nella società foggiana, ma anche eventi festosi, teatrali e musicali, che rappresenteranno momenti di sana aggregazione giovanile, sono gli ambiti di interesse dei giovani interactiani.

“Tante le idee in campo che noi auguriamo possano realizzare – i commenti di fine giornata-. Il RC padrino “U. Giordano” sarà sempre al loro fianco orgoglioso di queste giovani promesse rotariane, cittadini del domani”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Omicidio nel Foggiano: ucciso 'Fic secc', noto esponente della criminalità garganica

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Quel piano 'bomba' per uccidere 'Fic Secc': ieri l'omicidio a colpi di fucile dell'erede di Romito, stub e perquisizioni

  • Bomba in vicolo Ciancarella, a Foggia: colpita la friggitoria 'Poseidon', malore per un residente

  • È foggiano il miglior panettone artigianale tradizionale d'Italia: è di Andrea Barile del bar pasticceria 'Terzo Millennio'

Torna su
FoggiaToday è in caricamento