A Foggia è lecito rubare l’arte

La singolare performance di strada di Sergio Imperio: “Tu diventi l'artista rubando le mie opere"

'L'arte da rubare' di Sergio Imperio

Sono apparsi nel pomeriggio di ieri su alcuni muri del centro dei dipinti di piccolo formato apparentemente abbandonati. Otto opere firmate dall'artista Sergio Imperio a cui era allegato un biglietto con le istruzioni per l'uso: "Arte da rubare - Quest'opera puo' essere presa liberamente(...) Il furto di quest'opera non èreato ma una performance d'arte interattiva di cui sarai il co-protagonista".

L'artista invita ad appropriarsi debitamente del suo lavoro con una sola richiesta, l'invio di un selfie da parte di chi si approprierà del dipinto e della sua collocazione con un messaggio al suo indirizzo mail.

Sbarca così anche a Foggia con questo piccolo evento, il collettivo di artisti internazionali che realizza performance in strada (qui) L'intento è quello di creare un contatto diretto tra opera d'arte e pubblico. Tra i passanti inconsapevoli coloro che si lanceranno nel "furto" delle opere diventeranno parte integrante dell'evento.

Sergio Imperio: "Tu diventi l'artista rubando le mie opere"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

  • Coronavirus, quattro casi e tre decessi in Puglia. I positivi scendono sotto quota mille. Zero contagi e nessuna vittima in Capitanata

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

Torna su
FoggiaToday è in caricamento