A Cerignola un concerto di musica dedicata alla tradizione della settimana Santa

L’associazione musicale “Vincenzo di Savino” in collaborazione con la Parrocchia Sant’Antonio da Padova di Cerignola, ha organizzato per Martedì 9 aprile alle ore 20,30, nella Chiesa Parrocchiale di S. Antonio, un concerto di musica dedicata alla tradizione della settimana Santa di Cerignola. Il titolo è: “Il canto religioso del calvario. La preghiera diventa musica”. La banda della Città di Cerignola, diretta dal maestro Gianfranco Labroca, eseguirà le marce funebri della tradizione cerignolana che risultano essere dei veri e propri capolavori musicali e sono patrimonio delle cinque processioni cittadine che iniziano il Venerdì di Passione e si concludono il sabato Santo. La settimana Santa a Cerignola, occupa una posizione di rilievo nell’ambito delle tradizioni della provincia di Foggia. Tutte le processioni sono accompagnate dalla banda che, per l’occasione, eseguirà un repertorio composto da alcune struggenti marce, inni e canti appartenenti al patrimonio della Chiesa di Cerignola. Saranno proprio i canti tradizionali ad essere eseguiti dal coro parrocchiale della Parrocchia S. Antonio di Cerignola, diretto da Antonio Talia.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Parte "Estate in Villa": il cartellone eventi estivi della città di Foggia

    • dal 1 luglio al 4 settembre 2020
    • Villa Comunale Karol Wojtyla
  • Monte Sant'Angelo e il Gargano in festa: due settimane di eventi per celebrare i due siti Unesco

    • dal 25 giugno al 7 luglio 2020
  • 'Restart': tornano i laboratori gratuiti per bambini presso il Bosco Didattico Mezzana Grande

    • Gratis
    • dal 26 giugno al 15 luglio 2020
    • Bosco Didattico Mezzana Grande
  • 'Pensieri di un'anima divisa': Rita Daniela Marasco a Parcocittà con la sua raccolta di poesie

    • 6 luglio 2020
    • Parcocittà
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento