'Musica in auditorium' presenta "Poesia e fiaba nel Novecento francese". Con D'Ascoli e Deljavan

Mercoledì concerto per pianoforte a quattro mani. Venerdì 15 l'ultimo appuntamento con l’Orchestra Sinfonica Young

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Mercoledì 13 marzo è la volta del penultimo appuntamento della rassegna Musica in Auditorium, organizzata dal Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia. Si tratta del secondo dei due concerti a quattro mani di questa seconda edizione, dal titolo “Poesia e fiaba nel Novecento francese” e vedrà protagonisti i pianisti Anna Chiara d’Ascoli e Alessandro Deljavan.

Il repertorio spazierà da Debussy, di cui saranno eseguiti la Petite Suite e Six épigraphes antiques, a Ravel, per concludersi con la suite Dolly di Gabriel Fauré, pensata proprio per pianoforte a quattro mani.

Anna Chiara d’Ascoli ha frequentato il Conservatorio “San Pietro a Maiella” di Napoli, nella classe di Paolo Spagnolo. Ha poi continuato i suoi studi con Sergio Fiorentino, Lucia Passaglia, Laura de Fusco e seguito i corsi di Michele Campanella a Siena e di Hans Graf presso il Mozarteum di Salisburgo. Ha inoltre seguito le lezioni di Andzei Jasinsky su Chopin, di Lonquich su Schumann e di Louis Lortie su Beethoven. Ha vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali distinguendosi sempre per la qualità del suono. All’attività solistica ha affiancato un’intensa attività in musica da camera e numerosi sono i suoi allievi che hanno vinto importanti concorsi pianistici e che sono invitati a suonare in tutta Europa. Ha tenuto masterclass e concerti in America, Austria, Italia, Israele, Spagna.

Alessandro Deljavan è uno dei più interessanti interpreti della sua generazione e il suo talento è confermato dal tono entusiastico delle recensioni al Van Cliburn nel 2009 e 2013 ove si è aggiudicato i premi della giuria John Giordano e Raymond E. Buck. Deljavan inizia lo studio del pianoforte prima di aver compiuto i due anni di età e, in oltre 20 anni di attività concertistica , è stato applaudito nei maggiori palchi di tutto il mondo e in prestigiosi teatri. Dal 2009 è membro del Duo nato dalla collaborazione con la violinista Daniela Cammarano. Ha registrato oltre 40 dischi, e prossimi all’uscita sono i due dedicati alle Variazioni Goldberg di Bach e ad un programma dedicato a Liszt. Tiene regolarmente corsi di perfezionamento pianistico e di musica d’insieme in Italia e all’estero. Insegna Pianoforte al Conservatorio “Giordano” di Foggia. Ingresso libero alle 20.30 e inizio concerto alle ore 21. Prossimo evento in programma, ultimo di questa stagione, venerdì 15 con l’Orchestra Sinfonica Young diretta dal M° Rocco Cianciotta, con ingresso ad invito.

I più letti
Torna su
FoggiaToday è in caricamento