Gigi D’Alessio (& Friends) in concerto a San Severo

Gigi D'Alessio a San Severo

Conclusa l'esaltante stagione di “Battiti Live 2017”, Radionorba saluta l'estate da San Severo, dove per l'ultima volta tornerà a scaldare la piazza domenica 3 settembre, con un concerto-evento imperdibile: “Gigi D’Alessio & Friends”. “Quest’anno per varie ragioni non abbiamo potuto realizzare la consueta tappa di Battiti in provincia Foggia”, spiega il presidente di Radionorba, Marco Montrone, “ma non potevamo non dedicare attenzione a questo territorio al quale teniamo moltissimo, un territorio che con coraggio ed impegno sostiene gli imprescindibili principi di legalità e per questo abbiamo pensato di congedarci dal nostro pubblico con gli eventi di piazza prima della pausa autunnale proprio da questa terra e nello specifico da Sen Severo”.

Per farlo Radionorba ha scelto il concerto di uno degli artisti simbolo del riscatto del Mezzogiorno, Gigi D’Alessio. Il cantautore partenopeo è tra gli artisti italiani più famosi nel mondo. Ha pubblicato 24 album, tre dei quali per il mercato internazionale, ha venduto oltre 20 milioni di dischi, conquistando 3 dischi di diamante e più di 100 dischi di platino. Un vero fuoriclasse della musica, tornato quest’anno con l’album intitolato “24.02.1967”, la sua data di nascita, pubblicato dopo Sanremo, dove si è presentato con la canzone “La prima stessa”, dedicata alla mamma. Successivamente sono stati estratti altri due singoli, “T’innamori e poi” e, da qualche settimana, la nuova hit radiofonica “Benvenuto amore”. Nella cittadina foggiana Gigi proporrà i brani del nuovo album, ma anche i suoi più grandi successi, che hanno fatto innamorare e piangere intere generazioni, da “Non dirgli mai” a “Un nuovo bacio”, passando per “Non mollare mai” e tanti altri dal ritmo travolgente.

Ma quello di San Severo non sarà solo il concerto integrale di uno degli artisti più amati dagli italiani perché con Gigi saliranno sul palco anche tanti suoi amici e colleghi: da Bianca Atzei al rapper Clementino, passando per i Dear Jack e altri ancora.

Bianca Atzei è reduce dal grande successo del brano portato a Sanremo e dedicato alla sua storia d'amore con il pilota Max Biaggi, che nelle scorse settimane ha rischiato la vita in un terribile incidente in pista, che tra l’altro lo ha costretto ad un lungo periodo di recupero. La canzone, che ha commosso l’Italia intera, ha conquistato il disco d’oro. Ed è sulla buona strada anche “Abbracciami perdonami gli sbagli”, il nuovo singolo, con cui è attualmente in rotazione radiofonica. Bianca ha collaborato diverse volte con Gigi D’Alessio: tra le altre, il concerto “Gigi & Friends” del 31 dicembre 2014 e il featuring nel brano “Torna a Surriento” per l’album “Malaterra” del cantautore partenopeo.

Clementino è uno dei migliori rapper della scena contemporanea italiana, impegnato in uno dei tour più lunghi e richiesti della stagione. A febbraio, dopo Sanremo, dove ha partecipato con “Ragazzi fuori”, è uscito il suo quinto album, “Vulcano”. Tra le hit del nuovo disco, anche “Tutti scienziati”, con un omaggio, nel video, a Massimo Troisi. Nelle ultime settimane ha invece fatto uscire il videoclip di “La cosa più bella che ho”, girato a Marrakesh. Quest’anno Clementino è stato ospite a “Made in Sud”, condotto proprio da Gigi D’Alessio, con cui ha duettato in Don Raffaè di Fabrizio De Andrè, che il rapper ha magistralmente interpretato a Sanremo nel 2016. I due si erano già esibiti insieme in un concerto per la terra dei fuochi nel 2015 davanti a 300mila persone alla Reggia di Caserta, nel brano “Notti di lune storte”.

Infine i Dear Jack, band rivelazione del 2013, quando hanno vinto il premio della critica giornalistica ad Amici. Dopo la partecipazione al talent di Maria De Filippi, la band ha pubblicato tre album ed ha partecipato a due Festival di Sanremo, dove nel 2015 hanno duettato, nel Dopo Festival, con Bianca Atzei interpretando la cover “Io che amo solo te” di Sergio Endrigo. In questi anni hanno cambiato diversi frontman: da Alessio Bernabei a Leiner Riflessi, mentre ora a guidare il gruppo è Lorenzo Cantarini. Anche loro hanno partecipato all’album “Malaterra” di Gigi D’Alessio, in particolare nella canzone “A città ‘e Pulcinella”.

Sarà una grande serata di musica, che si preannuncia anche molto lunga, perché al termine del concerto-evento, intorno alla mezzanotte, Radionorba salirà in consolle con i suoi Dj per trasformare San Severo in una grande discoteca e salutare così l'estate 2017. “Ringraziamo Gigi D’Alessio e tutti gli artisti coinvolti nella serata per la loro sensibilità e la loro sincera amicizia nei confronti della nostra radio e del nostro territorio”, conclude Marco Montrone. “Sono assolutamente certo che la gente di San Severo e tutti quelli che arriveranno dalla provincia di Foggia e dalle province e dalle regioni limitrofe, restituiranno loro il riconoscimento che meritano con una grande accoglienza”. A presentare la serata sarà il direttore artistico di Radionorba, Alan Palmieri.

L'evento si svolgerà in corso Garibaldi e sarà trasmesso in diretta sui mezzi del Gruppo Norba: RadionorbaTv (canale 730 di Sky), Radionorba e Telenorba. Come per tutti gli eventi di Radionorba, l'accesso sarà libero e gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (14)

  • Ma che fate ? Eliminate i post scomodi ? ok se è questo l'andazzo...addio.

    • Avatar anonimo di Araba Fenice
      Araba Fenice

      Tranquillo...a me addirittura è comparso e poi è stato cancellato! Da qui, è chiaro che avevo colto nel segno!

      • E' vero confermo ti e' stato cancellato un messaggio...

  • Premetto che non ascolto D'Alessio ma avere tre importanti artisti insieme nel nostro territorio e su Italia uno da una visibilità POSITIVA pazzesca quindi non comprendo il vostro disfattismo TIPICO foggiano che non porta anulla infatti basta vedere la città capoluogo ...

    • "visibilità POSITIVA pazzesca"? Bah! Comunque non è scritto che andrà su Italia 1.

      • Le altre puntate le hanno trsmesse su italia 1 in differita forse , non so ; ma anche se l'evento avesse una visibilità minore comunque tutto ciò che è arte , musica di livello nazionale rende attrattivo un territorio e ne crea nel tempo un'immagine positiva . In definitiva marketing terrotoriale di cui noi come Foggia e prov abbiamo grande bisogno

  • A parte l'invidia che qualcuno puo' tenere sulla moglie...ma gigi non stai facendo piu canzoni belle da tempo!! Il tuo successo lo hai fatto!!!

  • Ma i " friend's " sono già compresi nel prezzo della serata, o finisce poi come a Lucera ?

  • Due anni fa in un concerto a Caserta contro la Terra dei Fuochi D'Alessio fece cantare la figlia di un boss della camorra.
    Nella nuova Terra dei Fuochi non canta nessuno?

  • mi fate commentare l'articolo ?

  • Un bel regalo per San Severo ....a te quanta zannir

    • s'u tenessr care care...

      • Solita invidia dei foggiani xké purtroppo nn riescono ad organizzare mai niente nella loro città a differenza dei paesi della provincia

        • nel caso specifico...il personaggio in oggetto...è deleterio per la mia flora intestinale

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Daniele De Martino e Roberta Bella a San Marco in Lamis: il live nella Festa Popolare

    • 22 luglio 2019
    • Villa Comunale
  • Giusy Ferreri torna sul Gargano: la cantante palermitana in concerto a Peschici

    • Gratis
    • 21 luglio 2019
    • Centro
  • Ferragosto con Massimo Ranieri: Foggia festeggia con l'artista partenopeo

    • Gratis
    • 15 agosto 2019
    • Centro

I più visti

  • Daniele De Martino e Roberta Bella a San Marco in Lamis: il live nella Festa Popolare

    • 22 luglio 2019
    • Villa Comunale
  • Giusy Ferreri torna sul Gargano: la cantante palermitana in concerto a Peschici

    • Gratis
    • 21 luglio 2019
    • Centro
  • Ferragosto con Massimo Ranieri: Foggia festeggia con l'artista partenopeo

    • Gratis
    • 15 agosto 2019
    • Centro
  • Da "A campagnola" a "Trapanarella" a Casalnuovo Monterotaro c'è Gigione in concerto

    • 16 agosto 2019
    • Centro Storico
Torna su
FoggiaToday è in caricamento