San Severo winter Jazz: il trio Di Modugno, Di Leone e Campanale in concerto al Caffè tra le righe

Dopo il sold out del 21 ottobre scorso, sul palco del Caffè Tra Le Righe@Spazio Off & Assoc.Amici Jazz San Severo ci sarà uno dei più longevi gruppi del jazz pugliese per presentarci il loro ultimo lavoro discografico: l'affiatatissimo trio composto da Vito Di Modugno, Guido Di Leone e Mimmo Campanale. Appuntamento per venerdì sera a partire dalle ore 21.30.

 

"Con Alma"

è il titolo di un brano di Dizzy Gillespie del 1954 presente nell'album Afro, ed è inequivocabilmente l'ALMA, l'ANIMA, che caratterizza il lavoro discografico del trio, ad incominciare dall'immagine di copertina sulla quale sono raffigurati i tre protagonisti in una posa alquanto allegra che li ritrae abbracciati e sorridenti davanti all'hammond di Di Modugno.

Vito Di Modugno è tra i migliori hammondisti in circolazione, ricordando che è stato eletto tra i migliori organisti al mondo dalla rivista americana "Downbeat". La rivista "Musica Jazz" lo ha inserito tra gli specialisti dell'organo hammond dedicandogli uno speciale inserto con cd dedicato alla storia di questo strumento, e che è risultato continuamente vincitore nel 2011, 2012 e 2014 del Jazzit Award come migliore organista italiano.

Il tipico Organ Trio propone un repertorio di originals, standard jazz, e un omaggio a due punti di riferimento di questo stile come Wes Montgomery e Jimmy Smith. Lo spirito del disco rotea intorno al feeling intenso che intercorre fra Di Modugno, Di Leone e Campanale, legati da una solida amicizia, ormai trentennale.

Guido Di Leone, è un chitarrista jazz dalla spiccata creatività, da tempo impegnato nella diffusione del jazz: sono trent'anni che, grazie al suo "fiuto", porta avanti la scuola di musica " Il Pentagramma " di Bari, fucina di giovani talenti.

La sua spiccata capacità di accompagnatore, e la buona conoscenza degli standard jazz, lo porta spesso a suonare ed incidere frequentemente con i numerosi validissimi colleghi pugliesi, ma anche con noti artisti internazionali (Mark Murphy, Jerry Bergonzi, Paolo Fresu, Fabrizio Bosso, Jim Rotondi, Renato Chicco, Jim Snidero, Michele Hendricks, Tiziana Ghiglioni, Andy Watson, Claudio Fasoli, Gianluigi Trovesi, Franco Cerri, Gianni Basso, Ira Coleman, Gary Smulyan, Dado Moroni, Mal Waldron…)

Mimmo Campanale, batterista dalle svariate esperienze musicali con particolare interesse nell'ambito della musica Jazz. Nel suo percorso musicale ha collaborato con vari musicisti italiani e stranieri tra cui: Maurizio Giammarco, Roberto Ottaviano, Tiziana Ghiglioni, Phil Woods, Gianni Basso, Lee Konitz, Peggy Stern, Furio Di Castri, Paolo Fresu,Bruno Bobby Watson, Randy Brecker, Bob Mintzer e tanti altri ancora.

 

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Lunatic@ agli archi

    • dal 20 febbraio al 16 aprile 2020
    • Agli Archi di Villa Maria
  • Anche a Foggia “Margherita per Airc“, un fiore per la ricerca

    • Gratis
    • dal 6 marzo al 25 aprile 2020
    • Garden Piccolo Giardino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento