Addio a Francesco Paolo Cicolella: l’ultimo saluto di Foggia a ‘L’uomo del Cinema’

Cicolella aveva gestito anche l’Ariston, la sala cinematografica del dopolavoro ferroviario

Francesco Paolo Cicolella (foto manganofoggia.it)

Si terranno oggi pomeriggio presso la Chiesa Madonna della Croce del viale della Stazione, i funerali di Francesco Paolo Cicolella, “l’uomo del Cinema” di Foggia, gestore della sala cinematografica che portava il suo nome e negli anni Novanta dell’Ariston, quello del dopolavoro ferroviario e delle grandi stagioni teatrali.

Cicolella aveva gestito anche la sala cinematografica di Orta Nova, dove peraltro aveva vissuto e dalla quale aveva ricevuto il riconoscimento 'esercente cinematografico'. Con la sua dipartita si chiude il ricordo di un’epoca che ha segnato la sfera culturale e del tempo libero del capoluogo dauno, quel Cinema che in città ha regalato momenti indelebili anche a grazie a Francesco Paolo Cicolella.

La storia del Cinema di Foggia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale, auto esce fuori strada e si schianta contro un albero: muore 44enne

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Terremoti, la Capitanata zona a rischio. Gargano fu devastato da uno tsunami. "A Foggia due edifici su tre non sono a norma"

  • Grave incidente stradale sulla Statale 16: tenta inversione a 'U' e prende in pieno un'auto, 4 feriti

  • Grave incidente stradale in A14: sei feriti in tre tamponamenti, grave un uomo di Manfredonia

  • Si torna a sparare a Manfredonia: agguato (fallito) in zona Asi, nel mirino il fratello del boss Miucci

Torna su
FoggiaToday è in caricamento