L’undicesima perla di Lorenzo Sepalone: il regista foggiano premiato anche al festival ‘Inventa un Film’

Il suo cortometraggio ‘Ieri e domani’, interamente girato a Foggia, ha ottenuto il Premio come migliore sceneggiatura al festival di Lenola. E questo pomeriggio Sepalone riceverà anche il Premio Sant’Agata 2018

Lorenzo Sepalone con il premio

Continuano senza sosta i successi del cortometraggio “Ieri e Domani”, scritto, diretto e prodotto dal pluripremiato regista foggiano Lorenzo Sepalone. Ieri sera il cineasta ha ricevuto l’ennesimo riconoscimento vincendo il Premio Migliore Sceneggiatura durante la ventesima edizione del prestigioso festival “Inventa un Film”. La premiazione si è tenuta presso l’Anfiteatro De Filippis di Lenola (Latina).


La giuria, composta da note personalità del mondo del cinema, ha assegnato a Lorenzo Sepalone il primo premio per la sceneggiatura. Si tratta dell’undicesimo riconoscimento entrato nel ricco palmarès del film girato a Foggia nel 2016. “Ieri e Domani” è infatti uno dei cortometraggi italiani più premiati dell’ultima stagione cinematografica. Il film di Sepalone ha conquistato critica e pubblico nei maggiori festival, ha vinto 11 premi, è stato proiettato in più di 50 concorsi ed è stato selezionato ai Nastri d’Argento e alla Mostra del Cinema di Venezia nella sezione I Love Gai Giovani Autori Italiani.


“Ieri e Domani” si è aggiudicato i seguenti riconoscimenti: Premio Miglior Regia al Salento Finibus Terrae, Premio Migliore Sceneggiatura al Roma Film Corto, Premio Migliore Sceneggiatura al festival Inventa un Film, Premio Miglior Cortometraggio al CinePalium Fest, Menzione Speciale al Festival del Cinema Europeo di Lecce, Premio Miglior Cortometraggio del Territorio al Corto e Cultura Film Festival, Menzione Speciale al Fano International Film Festival, Premio Speciale della Giuria al Lamezia Film Fest, Premio Miglior Attore per Fabrizio Ferracane al concorso IveliseCineFestival di Roma, Premio Migliore Sceneggiatura al Valle d’Itria Corto Festival, Premio Miglior Attore per Fabrizio Ferracane all’Asti Film Festival.

Il cortometraggio racconta, in 18 minuti, la storia di Vito e Nadia, due solitudini che si sfiorano in una città dell’Italia meridionale. Tra l’impossibilità di obliare il passato e la speranza di un futuro migliore, i due protagonisti intraprendono un viaggio esistenziale tra fermate, attese e ripartenze. Al film hanno preso parte noti attori del grande schermo come Fabrizio Ferracane, Nadia Kibout, Francesca Agostini, Vito Facciolla e Vincenzo De Michele. La pellicola è stata prodotta da Movimento ArteLuna in collaborazione con Alfa Produzioni e con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Foggia e della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia.

Oggi pomeriggio Lorenzo Sepalone riceverà un ulteriore riconoscimento: il Premio Sant’Agata 2018 per il Cinema. La manifestazione, organizzata dall’Associazione Santagatesi nel Mondo, si terrà alle ore 18,30 presso la Villa Di Miscio a Sant’Agata di Puglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale, auto esce fuori strada e si schianta contro un albero: muore 44enne

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Terremoti, la Capitanata zona a rischio. Gargano fu devastato da uno tsunami. "A Foggia due edifici su tre non sono a norma"

  • Grave incidente stradale sulla Statale 16: tenta inversione a 'U' e prende in pieno un'auto, 4 feriti

  • Grave incidente stradale in A14: sei feriti in tre tamponamenti, grave un uomo di Manfredonia

  • Si torna a sparare a Manfredonia: agguato (fallito) in zona Asi, nel mirino il fratello del boss Miucci

Torna su
FoggiaToday è in caricamento