Foggia ospita 'Carduelis', l'esposizione ornitologica dei fringillidi indigeni, esotici e ibridi

Sulla scia dell’enorme successo della Mostra Internazionale Ornitologica dei Tre Mari, a Foggia si torna a parlare di ornitologia con 'Carduelis', una tre giorni (8, 9 e 10 dicembre) dedicata non a tutti gli uccelli, ma alla fauna europea, esotica ed agli ibridi. Una manifestazione che si tiene per la prima volta in Puglia e che porta nel tacco dello Stivale visitatori, espositori, curiosi ed amanti della natura del sud. Sono quattro, infatti, le esposizioni ornitologiche di questo genere che si svolgono in Italia (Morciano in Romagna, Trivignano in Friuli, Paola in Calabria e per la prima volta Foggia). Ad organizzare la manifestazione "sperimentale" l’associazione ornicoltori di Capitanata 'Federico II' di Foggia.

Lo scopo principale dell’esposizione è quello della conservazione delle specie ornitologiche presenti in natura, sempre più in pericolo grazie al bracconaggio, ai diserbanti ed al mutare delle stagioni. Ecco il perché della salvaguardia di questi piccoli pennuti con l’allevamento in cattività. A Foggia, nel quartiere fieristico, saranno presenti grandi commercianti provenienti dalla Romagna del calibro di Alex Valentini (Hobby Natura Pet Shop di Rimini) e Dennis Rinaldi (Minizoo di Gatteo), ma anche realtà locali del mondo ornitologico come Mondo Natura di Foggia. Per mogli, fidanzate, curiosi, bambini e persone non necessariamente appassionate di ornitologia, Carduelis ha previsto stand di ogni genere: dalla Basilicata sarà presente Lucania Rodix, stand dedicato ai roditori con soggetti rarissimi e specie domestiche.

Ci sarà spazio anche per i rettili e per la loro alimentazione, una mostra di funghi curata dai Gruppi di Ricerca Micologica Puglia ed una d'arte curata dalla foggiana Anna Piano e da una ventina di artisti locali. A Carduelis saranno presenti i vini e gli spumanti di Capitanata, lo stand del Centro Reveille di Orta Nova e quello della Associazione di Protezione Civile Radioclub Marconi. Domenica 10 dicembre a mezzogiorno è previsto anche un convegno ornitologico intitolato "Le mutazioni di colore, la genetica, la selezione, l'ibridazione', che vedrà tra i relatori i giudici Bruno Zamagni e Renzo Esuperanzi, ma anche il segretario della C.T.N. IEI Piercarlo Rossi in veste di moderatore e il giudice Antonio Lorusso ad animare il dibattito finale. Saranno premiati, tra gli altri animali a concorso, i migliori cardinalini del Venezuela, i cardellini, gli ibridi ed i carpodachi messicani. La direzione della mostra è affidata a Piero Russo, giornalista ed ornicoltore. Apertura al pubblico il 9  dicembre (dalle 15) e il 10 dicembre (dalle 8 alle 16) nel padiglione 19 della Fiera di Foggia. Ingresso libero

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Criminal
    Criminal

    FranckLand non potrà mancare... farà vedere il suo pappagallo

    • Sei certo...della specie ?

      • Avatar anonimo di Criminal
        Criminal

        Appartiene alla specie urinale,comune per i deabilitati suo compagno di vita

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

I più visti

  • Monte Sant'Angelo e il Gargano in festa: due settimane di eventi per celebrare i due siti Unesco

    • dal 25 giugno al 7 luglio 2020
  • Con la musica napoletana d'autore riprendono gli appuntamenti degli Amici della Musica

    • 3 luglio 2020
    • Parrocchia Santa Maria della Libera
  • 'Restart': tornano i laboratori gratuiti per bambini presso il Bosco Didattico Mezzana Grande

    • Gratis
    • dal 26 giugno al 15 luglio 2020
    • Bosco Didattico Mezzana Grande
  • Con il 'graphic novel' su Francesco Marcone ripartono gli incontri live organizzati da Ubik

    • solo domani
    • 2 luglio 2020
    • Villa Comunale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento