A San Severo la prima tappa pugliese di “Campus”, il Musical del Gen Rosso

Il gruppo internazionale Gen Rosso toccherà nel suo tour diverse città italiane portando in scena le storie di giovani alle prese con le scelte e i drammi dell’umanità di oggi.

Nato da un’idea di Chiara Lubich, l’opera s’ispira a fatti realmente accaduti e arriva sulle scene dopo 10 anni di ricerca contenutistica ed artistica.  “Era il 2004 ed erano da poco successi i fatti di Madrid, con gli attacchi terroristici alla metropolitana - racconta Valerio Gentile, manager del Gen Rosso - ed è su un binario di una qualunque stazione delle nostre città che si apre la scena di Campus, una storia di ricerche, dolore, domande e riscatto che mette il pubblico davanti alle ferite più profonde del nostro tempo”.

Gen Rosso-2

Ogni data del tour si compone oltre che dal musical, di un evento culturale che è parte del progetto “Italia per” promosso assieme al Gen Rosso, dall’Istituto Università Sophia a Loppiano (FI).  A San Severo, è proposto dall’associazione Sunuterra, costituitasi lo scorso 15 ottobre da una ventina di soci che hanno condiviso e creduto in questo progetto culturale, e patrocinato dal Comune e dalla Provincia di Foggia.  Di questo si tratta poiché offre, accanto alla performance artistica, un coinvolgimento degli Istituti delle Scuole Superiori di San Severo e di alcune città limitrofe: Torremaggiore, San Marco in Lamis, Foggia, San Nicandro G.co… ma anche gruppi di giovani aderenti ad associazioni, come i giovani di Casa Sankara, di “Voci fuori dal coro” di Troia.  125 studenti parteciperanno ai 5 Workshop (danza 1, danza2, teatro, canto e percussioni) presso le scuole e a seguire prenderanno parte ad alcune scene del Musical che verrà rappresentato la mattina dell’11 esclusivamente per gli studenti e in serata per il grande pubblico.

E’ previsto un evento di apertura, il 24 febbraio presso l’auditorium della scuola Petrarca, con un convegno, un contributo culturale di riflessione sulla problematica dell’integrazione, e sulle cause che favoriscono l’odio, tra le diverse etnie, religioni, culture della nostra società. Interverranno Franco Gallelli, manager del Gen Rosso, lo scrittore e giornalista Pasquale Lubrano Lavadera e il Presidente dell’Associazione Sunuterra Onlus Leonardo De Vita.

Il progetto ha preso il via con un concorso, rivolto ai giovani del territorio di Capitanata di età compresa tra i 14 e i 25 anni, per favorire la riflessione sulle possibili risposte alle diverse forme di violenza. La conclusione di questo articolato ed interessante Progetto sarà il 1^ maggio con la premiazione di tre vincitori con un viaggio nella cittadella di Loppiano.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Gli Stadio in concerto: la grande musica italiana è di scena a Stornara

    • solo oggi
    • 18 agosto 2019
    • Area Mercatale
  • I Boomdabash a Rocchetta Sant'Antonio: concerto gratuito in piazza nella festa patronale

    • 26 agosto 2019
    • Centro
  • Roby Facchinetti a Sant'Agata di Puglia: live gratuito in piazza

    • 21 agosto 2019
    • Centro

I più visti

  • Gli Stadio in concerto: la grande musica italiana è di scena a Stornara

    • solo oggi
    • 18 agosto 2019
    • Area Mercatale
  • "Viestestate 2019", il ricco programma degli eventi: si parte con il Vieste Magic Festival

    • dal 31 maggio al 1 settembre 2019
  • I Boomdabash a Rocchetta Sant'Antonio: concerto gratuito in piazza nella festa patronale

    • 26 agosto 2019
    • Centro
  • Roby Facchinetti a Sant'Agata di Puglia: live gratuito in piazza

    • 21 agosto 2019
    • Centro
Torna su
FoggiaToday è in caricamento