Battiti live parte dal Gargano: a Vieste la prima delle cinque tappe pugliesi

Il 30 giugno a Marina Piccola la prima delle cinque date; seguiranno Brindisi (il 7 luglio), Trani (il 14 luglio), Gallipoli (il 21 luglio). Chiusura il 28 luglio a Bari

Parte ufficialmente il conto alla rovescia per la 17^ edizione del Radionorba Battiti Live. 

Cinque le tappe dell’evento musicale estivo che tornerà a riempire le piazze: 30 giugno Vieste, 7 luglio Brindisi, 14 luglio Trani, 21 luglio Gallipoli, 28 luglio Bari. 

“Diciassette edizioni ma l’entusiasmo è lo stesso di sempre” - dichiara Marco Montrone presidente di Radionorba – “Promuoveremo cinque stupende location, in grado di rappresentare al meglio il nostro bellissimo territorio e nelle quali siamo assolutamente certi di rincontrare il calore del pubblico che è parte integrante del nostro show. Nei prossimi giorni sveleremo ulteriori dettagli fino alla presentazione dell’attesissimo cast artistico, che come sempre cercherà d’incontrare il gusto di più generazioni, in linea con il posizionamento editoriale di Radionorba”.

Potrebbe interessarti

  • Il fascino di Càlena, l'abbazia sul Gargano dove si narra vi sia custodito il tesoro di Barbarossa

  • La grotta di San Michele che si specchia sul lago di Varano, un luogo suggestivo che trasmette una sensazione di pace

  • Colon irritabile: cos'è, sintomi e possibili cause

  • Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

I più letti della settimana

  • Francesco Ginese non ce l'ha fatta: è morto a Roma

  • Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

  • Tragedia alle porte di Foggia, violento impatto tra un furgone e una moto: c'è una vittima

  • Tutta Foggia è con Francesco, che lotta tra la vita e la morte: si è reciso l'arteria femorale mentre scavalcava un cancello

  • Tragedia nel Foggiano: morta 11enne, genitori ricoverati in gravi condizioni a San Giovanni Rotondo

  • Foggia in lacrime per la tragica morte di Francesco: "Addio amico mio, non doveva finire così!"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento