“Anfitrione”: a Manfredonia lo spettacolo dei Teatri di Bari

  • Dove
    Teatro Lucio Dalla
    Via della Croce
    Manfredonia
  • Quando
    Dal 24/01/2019 al 24/01/2019
    20.30
  • Prezzo
    I SETTORE intero € 16,00 / ridotto € 14,00 - II SETTORE intero € 14,00 / ridotto € 12,00 - GALLERIA intero € 12,00 / ridotto € 10,00
  • Altre Informazioni

Chi sono io se non sono io? Quando guardo il mio uguale a me, vedo il mio aspetto, tale e quale, non c’è nulla di più simile a me! Io sono quello che sono sempre stato? Dov’è che sono morto? Dove l’ho perduta la mia persona? Il mio me può essere che io l’abbia lasciato? Che io mi sia dimenticato? Chi è più disgraziato di me? Nessuno mi riconosce più, e tutti mi sbeffeggiano a piacere. Non so più chi sono! Queste sono alcune delle domande che tormentano sia i protagonisti dell’“Anfitrione”, scritto da Plauto più di 2000 anni fa, che molti di noi oggi. Il doppio, la costruzione di un’identità fittizia, il furto dell’identità, la perdita dell’identità garantita da un ruolo sociale, sono i temi che Plauto ci consegna in una forma nuova, da lui definita tragicommedia, perché gli accadimenti riguardano dei, padroni e schiavi.

Giovedì 24 gennaio al Teatro “L. Dalla” di Manfredonia - all’interno di “Peso Piuma”, la stagione di prosa 2018/19 organizzata dal Comune di Manfredonia e dal Teatro Pubblico Pugliese in collaborazione con la compagnia Bottega degli Apocrifi - andrà in scena “Anfitrione”, un progetto realizzato dai Teatri di Bari, scritto e diretto da Teresa Ludovico. Una commedia che vede sul palco sei attori (Michele Cipriani, Irene Grasso, Demi Licata, Alessandro Lussiana, Michele Schiano di Cola, Giovanni Serratore) e un musicista (il M° Michele Jamil Marzella) impegnati nella costante e vorticosa ricerca della propria identità: tra scambi, scherzi, falsi e malintesi lo spettacolo mette in scena in maniera comica e divertente il duello eterno tra identità e ruolo sociale. Anfitrione è una storia ormai datata ma, come molte altre, non manca di dare continui spunti per aiutare a leggere la contemporaneità. Teatri di Bari si lancia quindi in questa rilettura, facendo traslocare il fascino mitico della vicenda in un’atmosfera bollente e schizofrenica del Sud. «Dopo Plauto in tanti hanno riscritto l’Anfitrione e ciascuno l’ha fatto cercando di ascoltare gli stimoli e le inquietudini del proprio tempo. Ho provato a farlo anch’io», spiega la Ludovico che, dopo lo spettacolo incontrerà i 10 spettatori di “Professione Pubblico”, il progetto speciale (a cui sarà possibile iscriversi entro il 19 gennaio) ideato da Bottega degli Apocrifi, per affrontare il tema de “La rivisitazione di un classico”. Spazio scenico e luci Vincent Longuemare; coreografia Elisabetta Di Terlizzi; costumi Teresa Ludovico e Maria Cristina Bari; assistente alla drammaturgia Loreta Guario; assistente alla produzione Domenico Indiveri. BIGLIETTI: I SETTORE intero € 16,00 / ridotto € 14,00 - II SETTORE intero € 14,00 / ridotto € 12,00 - GALLERIA intero € 12,00 / ridotto € 10,00.

La biglietteria del Teatro “Dalla” è aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle 13 e dalle ore 18 alle 20 e nei giorni di spettacolo dalle ore 17. INFO E PRENOTAZIONI: Teatro Comunale Lucio Dalla / Botteghino 0884.532829 | 335.244843 www.bottegadegliapocrifi.it Ufficio Cultura Comune di Manfredonia 0884.519710 www.comune.manfredonia.fg.it Biglietti on line www.vivaticket.it | www.teatropubblicopugliese.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Anna Tatangelo a Deliceto: piazzale Belvedere ospita il concerto della cantante ciociara

    • Gratis
    • 22 settembre 2019
    • Centro
  • Dolcenera sul Gargano: la cantante salentina live a Monte Sant'Angelo per la festa di San Michele

    • 29 settembre 2019
    • Centro Storico
  • Da "Una rosa blu" a "Cinque giorni": Poggio Imperiale fa festa con Michele Zarrillo

    • 6 ottobre 2019
    • Centro
  • Festa di San Michele: è Clementino il secondo ospite

    • 28 settembre 2019
    • Centro
Torna su
FoggiaToday è in caricamento