'Alma brasileira': a Lucera un viaggio intimo nel mondo della Musica Popolare Brasiliana

In un weekend che si preannuncia per Lucera di grande impatto emotivo, spettacolare e culturale (dall’inaugurazione della Casa di Babbo Natale e dei Mosaici di San Giusto allo spettacolo di luci sui principali monumenti) non poteva mancare un grande evento musicale da poter proporre anche ai tanti visitatori che, si spera, riempiranno le strade addobbate a festa della città.

Domenica 9 dicembre alle 21, infatti, Cremeria Letteraria organizza in Piazza Duomo n. 18 organizza una serata musicale intitolata “Alma Brasileira”, ovvero un viaggio intimo nel mondo della Musica Popolare Brasiliana, anche quella meno conosciuta, attraverso alcuni dei suoi grandi autori (A.C.Jobim, Chico Buarque de Hollanda, Guinga, Ivan Lins, Edu Lobo, Pixinguinha, R.Menescal), con la straordinaria interpretazione di un duo eccezionale e di altissimo livello: Gioia Persichetti (Voce) e Gianluca Persichetti (Chitarra).

Gioia Persichetti intraprende i suoi studi musicali presso l’Accademia Romana di Musica di Roma e fin da piccolissima mostra un grande talento musicale e un’eccezionale versatilità vocale, spinta soprattutto dalla passione per musica brasiliana che il padre, Gianluca, chitarrista esperto in questo genere, le trasmette.

Si esibisce in concerti che le vengono organizzati nei principali locali jazz di Roma e anche in varie formazioni musicali, collaborando con musicisti Italiani e Brasiliani presenti in Italia, tra i quali la pianista jazz Stefania Tallini, il sassofonista Sergio Galvao, il pianista Seby Burgio, il percussionista Stefano Rossini, i chitarristi Michele Ascolese, Fabio Zeppetella e il flautista Henry Cook.

Fondamentale l’incontro con Guinga (tra i più importanti compositori e chitarristi brasiliani), che si mostra particolarmente interessato alle qualità musicali di Gioia.

Quest’anno risulta vincitrice della 1°edizione del ”Concorso per interpreti”, organizzato dal produttore/chitarrista Marco Rinalduzzi a Roma.

Forma insieme al padre, il chitarrista Gianluca Persichetti, il duo “Alma brasileira” con il quale si esibisce nelle principali rassegne concertistiche tra le quali il Festival “Corti di Capitanata” organizzata all’interno del Conservatorio Umberto Giordano di Foggia.

E’ voce solista nella Choro Orchestra, la prima Orchestra di Choro Italiana, con la quale incide il CD “Choro Orchestra” – la grande Musica Popolare Brasiliana.

Gianluca Persichetti ha intrapreso giovanissimo lo studio della chitarra diplomandosi brillantemente presso il Conservatorio di S. Cecilia di Roma sotto la guida del M° C. Carfagna.

Svolge da subito una intensa attività concertistica esibendosi come solista ed in varie formazioni cameristiche per importanti rassegne musicali e manifestazioni teatrali.

Fortemente attratto dalla musica etnica e profondo conoscitore di musica brasiliana, fin da giovanissimo si dedica a questo genere diventandone uno dei maggiori esecutori italiani e collaborando con alcuni dei più rappresentativi musicisti brasiliani in Italia.

Intensa anche la sua partecipazione televisiva e radiofonica; lavora costantemente come turnista, ha registrato per Morricone, Piovani, Bacalov, Mazzocchetti, Guerra, Di Pofi e come esecutore ed arrangiatore ha prestato la propria collaborazione musicale a varie attività teatrali.

Nel 2006, nella Chiesa di San Lorenzo in Lucina a  Roma ha eseguito un  commento musicale al Cantico dei Cantici letto dal Mons. Gianfranco Ravasi ed alle Poesie d’amore di Nazim Hikmet lette da Ozpetek.

Nel 2007 inizia la sua collaborazione con Lina Sastri ed è chitarrista solista nello spettacolo“Corpo Celeste” di e con Lina Sastri, al teatro Quirino di Roma ed al teatro La Pergola di Firenze.

Nel 2010, costituisce insieme a Stefano Rossini e Carlo Biancalana, la “Choro Orchestra”, formazione di circa 20 elementi che si dedica interamente allo Choro Brasiliano e che ha partecipato a numerosi Festival e manifestazioni musicali in tutta Italia.

Si dedica inoltre all'attività didattica a Roma presso l'Accademia Romana di Musica, della quale è presidente.

Da anni è docente, insieme al M° Stefano Rossini, del “Seminario di Musica Brasiliana”, corso di perfezionamento e aggiornamento professionale che è stato riconosciuto dal ministero della pubblica istruzione, nonché di Seminari estivi ed invernali a cui partecipano alunni provenienti da tutta Italia.

E' vincitore del Concorso a Cattedra nei Conservatori ed è titolare della cattedra di Chitarra Classica al Conservatorio U. Giordano di Foggia.

Letture dei testi a cura di Alfredo Padalino

Info e prenotazioni: 3273509326 - 3470850970

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Young Signorino a Foggia: il controverso trapper live al The Alibi

    • 30 dicembre 2018
    • The Alibi
  • Irama, da Amici al centro commerciale Gargano: incontro con i fan per il firmacopie di Giovani

    • solo oggi
    • Gratis
    • 11 dicembre 2018
    • Centro Commerciale Gargano
  • Concerto di Natale a San Severo: il ‘Verdi’ ospita una serata di beneficenza per la ricerca di Casa Sollievo

    • 15 dicembre 2018
    • Teatro Verdi

I più visti

  • Young Signorino a Foggia: il controverso trapper live al The Alibi

    • 30 dicembre 2018
    • The Alibi
  • 'Chocomoments': a Biccari la tre giorni del cioccolato artigianale

    • dal 14 al 16 dicembre 2018
    • Centro
  • A San Nicandro ecco il Villaggio di Babbo Natale più grande del Gargano

    • dal 15 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019
    • Centro storico
  • Pronto il magico Natale di Lucera, si parte con il Festival di Luci e le fontane danzanti. Un mese di grandi sorprese

    • dal 7 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019
Torna su
FoggiaToday è in caricamento