Trent’anni di Arci “Pablo Neruda”: San Marco in Lamis è in festa

Trent’anni di Arci “Pablo Neruda” a San Marco in Lamis. Era il 1984 quando nasceva a San Marco in Lamis quella realtà associativa che sarebbe riuscita a diventare un centro di aggregazione e promozione culturale tra i più significativi di tutta la Capitanata: il Circolo Arci “Pablo Neruda”, appunto.

Sono passati 30 anni da allora: il tempo esatto di una generazione. Ed anche grazie a quei 27 cittadini di San Marco in Lamis che per primi, all’epoca, vollero riunirsi in una associazione fondata sugli ideali della Pace, della Resistenza, della Solidarietà, oggi l’”Arci Pablo Neruda” è uno dei circoli Arci più attivi e vitali del Gargano, con un programma di iniziative (molte delle quali ormai consolidate) che riesce a soddisfare le istanze di promozione sociale e culturale di un territorio ricco di potenzialità e di tradizioni.

E’ rintracciabile nella storia stessa di questo circolo, fin dai suoi albori, la volontà e l’impegno di realizzare qualcosa di positivo, di non rassegnarsi al degrado, di lanciare una sfida che in pochi avrebbero avuto il coraggio di raccogliere. L’associazione nacque, infatti, con l’intento concreto di riaprire la serranda del Cinema Comunale e 30 anni dopo, nonostante la crisi economica e di settore, l’Arci continua a svolgere settimanalmente il servizio di proiezione per la comunità: anzi, per festeggiare il suo anniversario rilancia dotando la struttura della nuova tecnologia digitale.

Ma le energie positive non si esauriscono certo qui. La voglia di essere attivi sul territorio ha portato e porta l’Associazione a partecipare a numerose iniziative Regionali e Comunitarie. Elenchiamo solo quelle più significative: i Laboratori Urbani Giovanili Arte Facendo sui comuni dell’ambito territoriale, di cui l’ARCI Pablo Neruda è capofila; il progetto SOS Legalità per i ragazzi degli istituti scolastici di San Marco, partito con l’intento di promuovere la propensione a vivere in maniera retta e ad amare il bene comune.

Ancora, la manifestazione Cchiù Fa Notte e Cchiù Fa Forte arrivata quest’anno alla sua settima edizione: una vera e propria festa di paese che vede tutti coinvolti, dai bimbi agli anziani e che ‘sveglia’ per alcune una intera comunità nella sua voglia di vivere e divertirsi.

“Per tutti questi motivi, come Comitato Provinciale dell’Arci della provincia di Foggia, non possiamo che essere grati ai compagni dell’Arci Pablo Neruda per quello che sono stati e che hanno saputo fare in questi ultimi 30 anni e per quello che saranno e che faranno nei prossimi cento”.

Tutti gli amici dell’Arci sono invitati sabato prossimo 5 luglio a festeggiare l’importante traguardo l’Arci Pablo Neruda presso i laboratori “Arte Facendo” della Villetta Comunale per celebrare i suoi primi, meravigliosi 30 anni con l’esibizione dei Fratelli Bisceglia Sud Folk + special guest Luigi Pagliara.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • “Il Cuore di Foggia”: Parcocittà ricorda le vittime del crollo di viale Giotto

    • dal 9 al 17 novembre 2019
    • Parcocittà

I più visti

  • Rodi ospita il "Gargano Comics": al porto la prima edizione della mostra-incontro sul fumetto

    • dal 19 ottobre al 19 novembre 2019
    • Porto Turistico
  • Dai cambiamenti climatici al fenomeno Greta: a San Marco in Lamis incontro con il meteorologo Guido Guidi

    • 16 novembre 2019
    • Auditorium Teatro Giannone
  • “Il Cuore di Foggia”: Parcocittà ricorda le vittime del crollo di viale Giotto

    • dal 9 al 17 novembre 2019
    • Parcocittà
  • "Mogol racconta Mogol": il più grande paroliere italiano apre la nuova stagione del "Giordano"

    • dal 13 al 14 novembre 2019
    • Teatro Umberto Giordano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento