“Una terra armonica, equilibrata e decisa": la Puglia piace a tutti e si aggiudica gli Awards 2019 di Food and Travel Italia

Soddisfatto il presidente della Regione, Michele Emiliano: "Continueremo a impegnarci e a fare in modo che chi viene in Puglia non faccia solo una vacanza ma trascorra un periodo di benessere e calore umano"

La premiazione

La Puglia premiata come 'Regione dell’anno' nell’ambito degli Awards 2019 di Food and Travel Italia, magazine di enogastronomia e viaggi più conosciuto al mondo che esalta il meglio della enogastronomia e del turismo italiano. 

Lo annuncia, soddisfatto, il Presidente della Regione, Michele Emiliano, La motivazione del premio è chiara: “Una terra armonica, equilibrata, decisa; tutto è da vedere, toccare, da respirare, da gustare lentamente, con il vento fra i capelli. Puglia: un’esperienza che non si dimentica. Siamo in Puglia e non vorremmo essere altrove.”

"Siamo davvero soddisfatti e orgogliosi di questo riconoscimento", spiega Emiliano. "Si tratta di un premio che la Puglia merita, non solo per la qualità della sua enogastronomia ma anche per il grande impegno di questi anni da parte di istituzioni pubbliche e operatori turistici per migliorare l’offerta e l’accoglienza, non rinunciando mai alla autenticità. Questo premio non deve essere un punto di arrivo ma un punto di partenza: sappiamo quanto sia difficile la competizione, ma continueremo a impegnarci e a fare in modo che chi viene in Puglia non faccia solo una vacanza - conclude - ma trascorra un periodo di benessere e calore umano".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento