Torremaggiore: completati i lavori di riqualificazione del fossato del Castello Ducale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Sono stati completati i lavori di recupero del fossato del Castello Ducale di Torremaggiore. L’operazione, finanziata con fondi regionali e comunitari per oltre 600 mila euro, ha riguardato lavori di restauro dei muri del fossato ed in particolare del muro di confine del lato Sud; la manutenzione del vecchio impianto; la sistemazione di un prato con impianto di irrigazione e la sistemazione dell’area esterna.

“L’intervento sul fossato, assieme al recupero della Villa Comunale, definiscono un contesto urbano ed ambientale, contiguo e circoscritto, che riqualifica il Castello Ducale, fulcro dell’attività socio-culturale della nostra città”, commenta il Sindaco di Torremaggiore, Pasquale Monteleone. “L’obiettivo dell’operazione si inquadra nella rigenerazione graduale e sistematica del centro storico a partire dal Castello e dalla Villa Comunale – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Maria Pia Zifaro che prosegue – I lavori sono stati ultimati con la variante migliorativa, entro l’importo contrattuale, e hanno permesso infine di risolvere l’annoso problema dello smaltimento delle acque piovane del cortile del Castello nonché di completare il marciapiede sul lato opposto di via Ugo La Malfa prospiciente il lato Ovest del fossato”, conclude l’assessore.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento