Torremaggiore, occhi puntati sulla Strategia di Sviluppo Locale: il Gal Daunia Rurale 2020 lancia i primi bandi

Sono oltre quattro i milioni di euro messi a disposizione dell’Alto Tavoliere per sette interventi a bando, ai quali si aggiungono tre a regia diretta Gal

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Con l’avvio del nuovo anno, il Gal Daunia Rurale 2020 lancerà i primi bandi della sua Strategia di Sviluppo Locale. Sono oltre quattro i milioni di euro messi a disposizione dell’Alto Tavoliere per sette interventi a bando, ai quali si aggiungono tre a regia diretta Gal.

Le prime beneficiarie saranno le microimprese non agricole, grazie all’intervento 2.1 che ha l’obiettivo di supportare l’avvio e il potenziamento di imprese innovative in grado di completare e qualificare l’offerta territoriale e di implementare le strategie di cooperazione creativa. Di questo e di tutti gli altri interventi si parlerà negli ultimi due appuntamenti del ciclo di presentazione della Strategia del Gal Daunia Rurale 2020, in programma domani 11 dicembre a Torremaggiore. All’incontro di domani, che si svolgerà alle 18.00 nel Castello Ducale, parteciperanno il sindaco di Torremaggiore Pasquale Monteleone, il Presidente e il Direttore del Gal Luigi Angelillis e Dante de Lallo.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento