La superstrada del Gargano da Vico a Mattinata al giro di boa: "Mai così vicini". Ora la palla passa alla Regione

Il progetto della superstrada del Gargano sulla Statale 693. L'on. del Movimento 5 Stelle Marialuisa Faro: "Ora serve una risposta della Regione Puglia"

Superstrada del Gargano

«Non si era mai arrivati ad un punto così importante della progettazione di questa importante strada del Gargano, mai come in questo momento siamo vicini al risultato. A Roma la procedura per i lavori di completamento della superstrada del Gargano, la Statale 693, vanno avanti, adesso si attende la richiesta della Regione Puglia, che deve chiedere l’inserimento del progetto nella programmazione delle opere infrastrutturali strategiche regionali. Questo passaggio è indispensabile per inserire nel contratto di Anas la progettazione della statale".

Lo annuncia l’On. Marialuisa Faro del Movimento 5 stelle, che ha seguito l’iter e organizzato, nei mesi scorsi, l’incontro tra i rappresentanti Anas e i portatori di interessi del territorio, sindaci e presidente del Parco Nazionale del Gargano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si tratta di un passaggio importante - continua Faro per concretizzare, finalmente, il progetto di completamento della SS 693 da Vico del Gargano fino a Vieste e poi fino a Mattinata. Abbiamo fatto importanti passi in avanti, anche grazie all’incontro che si è tenuto a febbraio a Peschici con il sottosegretario Roberto Traversi, che ha garantito l’impegno per la reperibilità delle risorse per la progettazione dell'opera e della sua eventuale esecuzione. Anche la messa in sicurezza dell’attuale strada è una priorità. Dopo la disponibilità di Governo e Anas, e l'unanime volontà amministrativa territoriale, il percorso di confronto deve continuare in questa direzione coinvolgendo tutti, anche le associazioni ambientaliste e le comunità coinvolte. Oggi serve una risposta da parte della Regione Puglia. Il mio auspicio è che questo passaggio possa arrivare nel più breve tempo possibile" conclude la deputata del M5s Marialuisa Faro.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Palpeggia, solleva e stringe a sè ragazza in via Sabotino. Interviene la polizia. Cittadino denuncia: "Siamo stanchi"

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

  • Uomo scomparso a Foggia, da 24 ore non si hanno più notizie. I familiari: "Aiutateci a ritrovarlo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento