Stop alle Tac a Lucera, Manfrini: “Nuova apparecchiatura entro tre settimane"

Presto il "Lastaria" sarà dotato di una apparecchiatura di nuova generazione e più performante di quella sostituita. Il direttore dell'Asl Fg: "I pazienti che necessitano di effettuare Tac trasferiti in altri centri a spese dell'Azienda"

Immagine di repertorio

In merito alla sospensione degli esami mediante Tac presso la “Casa della salute” di Lucera, la ASL FG si scusa per il disagio procurato ai cittadini e chiarisce che nell’arco di due - tre settimane il “Lastaria” sarà dotato di una apparecchiatura di nuova generazione e più performante di quella sostituita.

La decisione di interrompere le prestazioni con la vecchia Tac è legata proprio alla volontà di sostituirla con un apparecchio di diagnostica potenziato rispetto al precedente. “È la normativa che vieta la copresenza, in numero superiore a quello consentito, di apparecchiature di Tomografia Assiale nella stessa azienda sanitaria”, chiarisce il direttore generale Attilio Manfrini.

Per questo abbiamo dovuto temporaneamente dismettere quella di Lucera in concomitanza con la sostituzione delle grandi macchine degli altri centri Ospedalieri (compreso quello di Lucera). Stiamo cercando di ridurre al minimo il disagio dei pazienti che necessitano di effettuare Tac trasferendoli presso altri centri del territorio a cura e spese dell’Azienda”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento