Uni Fg, ecco lo ‘Skill Lab’ di Medicina: al Polo Biomedico una “palestra scientifica’ per gli studenti

Il prof. Paolo Miccoli sarà ospite dell’Ateneo martedì 6 marzo, per l’occasione taglio del nastro al “Centro di formazione continua e simulazione avanzata” all’interno del Polo Biomedico

Skill Lab di Medicina

Il 6 marzo all’Università di Foggia arriva il prof. Paolo Miccoli, presidente dell’Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e delle Ricerca, ente pubblico istituito nel 2006 e controllato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), che si occupa della valutazione dell’attività svolta dalle università italiane. L’incontro all’Università di Foggia è particolarmente rilevante perché il prof. Miccoli ha da poco assunto le funzioni di presidente. Il programma della sua visita prevede l’incontro con gli organi collegiali, delegati, direttori di dipartimento e governance d’ateneo alle 11 presso la Sala Consiglio di Palazzo Ateneo (VI piano, via Gramsci 89/91 a Foggia), quindi il trasferimento al Polo Biomedico “Emanuele Altomare” che ospita i dipartimenti di area medica (Medicina clinica e sperimentale e Scienze mediche e chirurgiche). "Una presenza prestigiosa quella del prof. Paolo Miccoli, al quale riferiremo delle nostre ricerche e dei nostri investimenti per migliorare la formazione dei nostri futuri medici. Sarà un momento molto costruttivo, durante cui cercheremo di raccontare il grande cammino compiuto dall’Università di Foggia nonostante sia autonoma da nemmeno vent’anni (5 agosto 1999, NdR)” ha spiegato il rettore Maurizio Ricci.

Durante il sopralluogo al Polo Biomedico, il prof. Paolo Miccoli inaugurerà lo Skill Lab di medicina (la sua definizione tecnica è ‘Centro di formazione continua e simulazione avanzata’): letteralmente si tratta di “laboratori di abilità”, in cui gli studenti attraverso strumentazioni e dotazioni scientifiche all’avanguardia potranno acquisire praticità e abilità che potrebbero rivelarsi molto importanti per lo svolgimento della professione medica e chirurgica. 

“Lo Skill Lab rappresenta una grande conquista – aggiunge la prof.ssa Gilda Cinnella, direttrice dell’Unità operativa complessa di Anestesia e rianimazione e della omonima Scuola di specializzazione – per gli studenti, poiché garantirà loro la frequentazione di un’autentica palestra scientifica in cui, chi frequenta i corsi di laurea in medicina, potrà fare esperienze e acquisire una invidiabile dimestichezza. Il trattamento sui pazienti deve essere un passaggio delicato e pieno di cautele: queste esercitazioni, eseguite su strumentazioni, manichini e plastici di alta tecnologia, rappresentano un investimento per questi ragazzi, prima ancora di passare dalla teoria alla pratica. Ci abbiamo lavorato, l’abbiamo adeguato, rese confortevole e proiettato verso l’avanguardia, adesso mettiamo questo Skill Lab a disposizione degli studenti.Poterlo inaugurare con il prof. Paolo Miccoli rappresenta per noi una grande soddisfazione, anche per mostrare al presidente dell’ANVUR il nostro modo di lavorare e l’attenzione che prestiamo alla qualità della formazione degli studenti».

Il dipartimento di Medicina clinica e sperimentale dell’Università di Foggia, dal MIUR e proprio attraverso le valutazioni dell’ANVUR, è stato recentemente ritenuto di Eccellenza (uno dei pochi, limitatamente a quelli di area medica, tra le Università del Mezzogiorno). Per questa ragione, e in base al progetto presentato per concorrere a questa speciale graduatoria, al dipartimento di Medicina clinica e sperimentale, diretto dal prof. Lorenzo Lo Muzio, sono stati assegnati circa 8 milioni di euro (di cui 2.750.000 destinati alla costruzione di un nuovo centro contenente aule e laboratori nel Polo Biomedico di via Napoli, il resto all’assunzione di personale docente e all’upgrade di quello già in servizio). “Con il prof. Paolo Miccoli parleremo anche di questo nostro brillante successo segno evidente della qualità della didattica, della formazione e della ricerca scientifica che si praticano all’interno dei nostri dipartimenti, e che rappresentano la garanzia maggiore per tutti i nostri studenti e per quelli che potrebbero diventarlo” ha concluso Ricci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus: due città diventano 'zona rossa' con almeno 51 casi positivi, quattro sono amaranto e tre lilla

  • Piero Pelù, rocker innamorato in quarantena a Foggia: "Sono corso da Gianna appena in tempo, in due ci diamo forza"

  • Incendio sulla 'pista', vigili del fuoco accerchiati e derubati delle attrezzature: notte di follia a Borgo Mezzanone

  • Tragedia ad Alberona, c'è una vittima: estratto dalle macerie il corpo di una donna: nel crollo 6 persone tratte in salvo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento