Servizio civile, Cerignola si candida a "Ente capofila": opportunità per 200 ragazzi, lettera al premier Conte

Il Comune di Cerignola ambisce a diventare "ente capofila" per il Servizio Civile Universale. La Giunta comunale ha formalizzato istanza alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Duplice obiettivo

Il Comune di Cerignola ambisce a diventare "ente capofila" per il Servizio Civile Universale e per tale ragione la Giunta comunale, su proposta dell'assessore alle Politiche sociali Rino Pezzano, ha formalizzato la specifica istanza alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.
L'obiettivo è duplice: garantire la prosecuzione dell'esperienza di accoglienza dei volontari a tutti i soggetti del territorio cerignolano, e non solo, che finora hanno agito autonomamente e che non hanno i requisiti previsti dalla nuova normativa in materia; affinare le capacità progettuali e organizzative interne per arrivare ad offrire un'opportunità a 200 ragazze e ragazzi che vogliano impegnarsi in progetti di utilità sociale. La Giunta ha anche indicato l'assistente sociale specializzata Laura Gallucci quale coordinatrice dell'attività del Servizio Civile Universale.

"Di fatto - commenta Pezzano - il Comune di Cerignola acquisirebbe lo stesso 'peso' della Provincia di Foggia e diventerebbe punto di riferimento potenziale per decine di organizzazioni, pubbliche e private, che altrimenti non potrebbero più accedere al servizio civile. Penso, ad esempio, ai Comuni dell'Ambito del Piano Sociale di Zona o alle associazioni cerignolane che proprio grazie ai volontari sono in grado di offrire servizi di ottimo livello qualitativo.
Soprattutto, penso alla nostra maggiore e migliore operatività in campo sociale e culturale. È ormai un dato acquisito che grazie alle ragazze e i ragazzi del Servizio Civile il Comune è in grado di esercitare meglio alcune delle sue funzioni istituzionali, così come ha l'opportunità di arricchire il menù dei servizi offerti grazie all'apporto di competenze specifiche.
Diventare "ente capofila", e sono ottimista sul buon esito della nostra istanza, ci consentirebbe di fare un vero e proprio salto di qualità progettuale e organizzativo - conclude il vice sindaco - ad esclusivo beneficio degli aspiranti volontari, sempre più numerosi, e dei cittadini, fruitori finali di azioni mirate"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Tragedia a Mattinata: 45enne morto per annegamento

  • Per i clienti di un locale il conto è salato: titolare strattonata e presa a schiaffi, indaga la polizia di San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento