SLA, a Foggia e in provincia aprono dieci 'Sportelli Ascolto'

ASL FG e “Viva la vita Onlus” insieme a sostegno dei pazienti affetti da SLA e delle loro famiglie. Attivi su tutto il territorio provinciale dieci Sportelli Ascolto

Foto Vivalavitaitalia.org

La ASL FG festeggia l’apertura di dieci “Sportelli SLA per le famiglie” distribuiti sul territorio della provincia. È il frutto del progetto regionale Qualify-Care Puglia e del Protocollo d’Intesa appena stipulato tra il Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Locale, Attilio Manfrini e il vice presidente dell’Associazione “Viva la vita onlus Italia” Savino Ivano Romagnuolo.

Il progetto è orientato ad accrescere il livello di integrazione sociosanitaria della presa in carico domiciliare delle persone affette da SLA, SMA e da malattie rare neuromuscolari affini. Per supportare concretamente le famiglie che si fanno carico dell’assistenza e della cura nonostante i presidi sanitari è stata così prevista, in collaborazione con le associazioni di rappresentanza delle famiglie, l’istituzione dei Centri di Ascolto con i rispettivi Sportelli informativi.  

In base al protocollo la ASL FG mette infatti a disposizione dell’associazione un locale nell’ambito di ogni distretto sociosanitario per attivarvi gli Sportelli di ascolto. Qui le famiglie dei pazienti troveranno, grazie all’ausilio di volontari, orientamento e informazioni sui percorsi di accesso ai servizi dal momento della diagnosi; supporto informativo e affiancamento amministrativo alla famiglia per la domanda e l’accesso all’assegno di cura; organizzazione di seminari formativi specifici rivolti sia ai care giver familiari che ai medici di Medicina generale e al personale sanitario della ASL FG.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ASL provvederà, infine, ad aggiornare costantemente i volontari impegnati nelle attività di ascolto. Gli sportelli, così, offriranno attività di supporto e affiancamento al fine di facilitare i rapporti tra le famiglie e la struttura amministrativa e tecno-sanitaria della ASL.  Le sedi sono a Foggia, Tratturo Castiglione, 14 e via Grecia; a Troia in via San Biagio; ad Accadia in via Borgo, 18; a Lucera sul viale Lastaria; a Cerignola in via XX Settembre; a San Marco in Lamis sul viale XXIV Maggio; a Rodi Garganico in via Aldo Moro, 4; a Manfredonia via Barletta, 1 e a San Severo in via Masselli Mascia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Tragedia a Mattinata: 45enne morto per annegamento

Torna su
FoggiaToday è in caricamento