Rifiuti non raccolti a San Severo, "ma Miglio pensa solo alla sua campagna elettorale"

E' la denuncia di Leo Irmici, coordinatore cittadino de L'Alternativa. "L'aver previsto un cambio di raccolta in pochi giorni e con una informazione deficitaria ha creato più di qualche intoppo"

“Nelle ultime ore sono tanti i disagi lamentati dai cittadini di alcune aree della città a causa della presenza di buste di immondizia non raccolte. In questo degrado c'è chi invece di preoccuparsi di come andrebbe gestito meglio il servizio pensa a fare affiggere manifesti per la sua ricandidatura”. È quanto afferma il coordinatore de L'Alternativa, Leo Irmici, che si è fatto portavoce dei disagi che vivono i sanseveresi. “È evidente che agli amministratori cittadini – continua Irmici – interessa più raccontare di lavori futuri, finanziamenti che chissà quando arriveranno realmente invece di preoccuparsi di come i sanseveresi vivono la quotidianità e i disagi che sono costretti ad affrontare. L'aver previsto un cambio di raccolta in pochi giorni e con una informazione che non ancora tutti sembrano aver ricevuto ha creato più di qualche intoppo. Inoltre ancora una volta un servizio così importante è stato riorganizzato senza che venissero ascoltate le istanze della cittadinanza. É questa la partecipazione promossa dall'amministrazione comunale?”

Secondo il movimento civico L'Alternativa la raccolta differenziata e la sua gestione dovrà essere un tema sulla quale occorrerà confrontarsi e avviare azioni concrete finalizzate al conseguimento di premialità e benefici per i cittadini. “In molte realtà comunali – conclude il rappresentante de L'Alternativa Leo Irmici – i cittadini beneficiano di sconti sulla Tari, di premialità e addirittura molti Comuni si sono dotati di buste o bidoncini con microchip per premiare quei cittadini che correttamente differenziano i rifiuti domestici o per risalire a quelle utenze domestiche che non differenziano affatto. Ci chiediamo come mai ciò che in altre realtà è normalità da noi diventa utopia? Non ci sembra corretto, perciò, etichettare i sanseveresi come incivili, se in molti casi i disagi nascono da un servizio che dovrebbe essere programmato con efficienza e ciò non avviene”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    La scherma foggiana si fa sentire agli Europei: la sanseverese Gaia Pia Carella è medaglia di bronzo

  • Politica

    "Io in campo per costruire insieme a voi la Foggia dei diritti"

  • Cronaca

    Dea non ce l'ha fatta: la bimba foggiana affetta da una rarissima malattia si è spenta a soli 4 anni

  • Cronaca

    Rubata e ritrovata carbonizzata l'auto di un dipendente di Sanitaservice: "Ennesima intimidazione"

I più letti della settimana

  • Angelica, la studentessa bullizzata "perché femminista e di sinistra". Odio, "puttana" e svastiche. In 52 dicono "Basta!"

  • Paura sulla strada per San Giovanni Rotondo: commando armato assalta e rapina furgone carico di sigarette

  • 'Garganoland', oltre 1500 posti di lavoro e 115 milioni di euro: fermo il mega parco che fa sognare la Capitanata

  • Tifosi foggiani aggrediti a Padova: ferito 22enne, ultrà gli rubano anche la sciarpa e allo stadio parte il coro: "Teron Teron"

  • Scazzottata tra leghisti sul candidato sindaco: a San Severo finisce in rissa, ad avere la peggio Calvo

  • Oss, manca poco al "concorsone": 30 (+3) quesiti in 45 minuti, prevista anche una "nursery" per le neomamme

Torna su
FoggiaToday è in caricamento