San Giovanni Rotondo, via libera a opere idriche. Lavori per 250mila euro: "Erano attesi da 20 anni""

Si tratta di due interventi previsti per la realizzazione di due tronchi idrici per la contrada Passaturo (strada Ferrareccia) e Piano, che da tempo aspettavano l’avvio dei lavori per rendere più fruibili le zone rurali

Immagine di repertorio

Ancora progetti approvati e finanziati per la rete idrica di San Giovanni Rotondo. Si tratta di due interventi previsti per la realizzazione di due tronchi idrici per la contrada Passaturo (strada Ferrareccia) Piano, che da tempo aspettavano l’avvio dei lavori per rendere più fruibili le zone rurali. Gli interventi prevedono una spesa di circa 250mila euro, finanziata  dall’Autorità Idrica Pugliese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si tratta d’interventi che riguardano meno di un chilometro, ma che sono importanti per il miglioramento dei servizi idrici nelle due zone considerate che attendevano da quasi 20 anni la cantierizzazione dell’opera. Voglio ringraziare il sindaco di San Marco in Lamis, Michele Merla, perché da consigliere dell’Autorità Idrica Pugliese, si è adoperato per sostenere il nostro progetto e ottenere il finanziamento richiesto", sottolinea il sindaco Costanzo Cascavilla che continua: "Naturalmente si tratta d’interventi che contiamo di rendere più corposi in futuro per venire incontro alle numerose segnalazioni ed esigenze che arrivano dalle varie contrade",

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus: due città diventano 'zona rossa' con almeno 51 casi positivi, quattro sono amaranto e tre lilla

  • Piero Pelù, rocker innamorato in quarantena a Foggia: "Sono corso da Gianna appena in tempo, in due ci diamo forza"

  • Incendio sulla 'pista', vigili del fuoco accerchiati e derubati delle attrezzature: notte di follia a Borgo Mezzanone

  • Tragedia ad Alberona, c'è una vittima: estratto dalle macerie il corpo di una donna: nel crollo 6 persone tratte in salvo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento