Rosso Gargano raddoppia, l'azienda che porta il pomodoro in tutto il mondo esporterà anche le meraviglie della Capitanata

Rosso Gargano promuoverà e bellezze paesaggistiche, culturali ed enogastronomiche del territorio. L'azienda leader nella filiera corta della trasformazione del pomodoro, porterà materiale promozionale turistico della provincia di Foggia in tutte le manifestazioni fieristiche

Rosso Gargano

Un nuovo punto di partenza per sostenere il territorio e promuoverlo in ambito nazionale ed internazionale. Ente pubblico e privato hanno deciso di fare squadra per creare nuove opportunità per l’economia locale attraverso iniziative di marketing del territorio.

Un primo passo è stato fatto questa mattina a Palazzo Dogana alla presenza del Presidente della Provincia Nicola Gatta che si è complimentato per la intraprendente iniziativa. “State facendo qualcosa di straordinario e devo complimentarmi con chi sta portando avanti questa attività di marketing del territorio che potrà avere ricadute positive”.

Attraverso l’azienda Rosso Gargano sarà possibile promuovere ed esportare le bellezze paesaggistiche, culturali ed enogastronomiche del territorio. Infatti, l’azienda foggiana, leader nella filiera corta della trasformazione del pomodoro, porterà materiale promozionale turistico della provincia di Foggia in tutte le manifestazioni fieristiche, in Italia e all’estero, a cominciare dalla fiera di Anuga in Germania il prossimo 5 ottobre. “Vogliamo confermare il nostro impegno per il territorio, tendendo una mano al turismo e all’enogastronomia, sostenendo iniziative dirette a promuovere queste bellezze paesaggistiche”, ha sottolineato il vice Presidente di Rosso Gargano Giuseppe Saraò.

Alla conferenza stampa era presente anche il presidente del Parco Nazionale del Gargano Pasquale Pazienza che si è reso subito disponibile ad accogliere la proposta di Rosso Gargano. Materiale cartaceo anche in lingua inglese, banner, video e tante info su internet.

Tutto anche grazie alla App di Rosso Gargano scaricabile su tutti i telefonini realizzata con la collaborazione della Rete del Mediterraneo e di Gargano & Daunia che oggi ha visto l’intervento di Enzo Dota che ha definito questa iniziativa un piccolo miracolo. “Esportiamo in 51 Paesi in tutto il mondo, producendo 57 milioni di latte con un fatturato di 34milioni e 200mila euro. Con il QR code presente, da quest’anno, sulle nostre latte daremo la possibilità di scaricare la nostra App ed avere molte informazioni digitali su nostro prodotto e sul territorio in cui viene coltivato”, ha evidenziato Giuseppe Stasi responsabile commerciale di Rosso Gargano. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento