Comunicato stampa

Ridimensionamento scolastico a Foggia: la Regione approva il piano

Comunicato -  
redazione 27 gennaio 2012

La Regione ha recepito integralmente il contenuto della delibera della Giunta comunale di Foggia n.132 del 18/11/2011 con cui l’assessore Matteo Morlino propose, nel rispetto della normativa vigente sia nazionale che regionale, il piano di ridimensionamento della rete scolastica di Foggia per l’anno scolastico 2012/3 cercando di salvaguardare i livelli occupazionali e i servizi agli studenti.

Con tale provvedimento le istituzioni scolastiche di competenza comunale saranno ridotte da 21 a 17 scuole, di queste 6 saranno nuovi istituti comprensivi: scuola primaria Parisi con scuola media De Sanctis, scuola media Alfieri con scuola primaria Garibaldi, scuola media Foscolo con le scuole primarie di Cervaro e Incoronata e la media e primaria di Segezia, scuola primaria Gabelli con la media Moscati, scuola primaria De Amicis con la scuola primaria S. Chiara e la scuola media Foscolo-Altamura (di via Petrucci), la scuola primaria Vittorino da Feltre con la scuola media Zingarelli.

Mentre saranno accorpate le scuole primarie Pascoli e Santa Chiara e Manzoni con la sezione staccata della Cartiera (ex sezione Pascoli). Resteranno ancora autonome le scuole primarie S. Giovanni Bosco, S. Pio X, S. Ciro, Leopardi, Catalano, e le scuole medie Alighieri, Bovio, Murialdo, Pio XII.

L’atto della Regione conferma la positività dell’operato dell’assessorato all’Istruzione che negli ultimi mesi ha lavorato per evitare ulteriori tagli e ripercussioni sull’attività scolastica e sui livelli occupazionali, conseguenza avuta in altre comuni della Puglia.
 

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Matteo Morlino