'Sulle prestazioni aggiuntive l'ASL di Foggia penalizza Manfredonia', Gatta protesta: "Ci dicano perchè"

670mila euro ripartiti tra gli ospedali foggiani ma ad avere la somma più piccola è il San Camillo de Lellis. Interrogazione regionale del vicepresidente di Forza Italia: "Squilibrio incomprensibile"

Il Direttore Generale della Asl di Foggia, con delibera n. 214 del 18 febbraio 2019, ha stabilito la ripartizione dei fondi spettanti ad alcuni ospedali per le "prestazioni aggiuntive", ovvero quelle erogate dai medici in regime di libera professione ma all’interno delle strutture pubbliche ospedaliere. Il totale del finanziamento ammonta a 670 mila euro circa, così assegnato: per il presidio di S.Severo-Lucera 256.532,04 eurostesso importo per Cerignola. Per la struttura ospedaliera di Manfredonia, invece, appena 57 mila euro. La restante parte, pari a 33 mila euro, è destinata all’attività intensiva distrettuale. 
Alla luce di tali dati ho ritenuto di depositare un’interrogazione diretta al presidente Emiliano per conoscere quali siano i criteri adottati per il riparto delle risorse e quali richieste siano state avanzate dai vari presidi ospedalieri, per capire le ragioni sottese a questa difformità di trattamento ed individuare, se ve ne sono, le relative responsabilità”. Così in una nota il vicepresidente del consiglio regionale, Giandiego Gatta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento