Forze dell'ordine sui treni pugliesi per la sicurezza dei passeggeri: firmato il protocollo, si parte a febbraio

Sinergia tra capitreno e agenti per avere più sicurezza a bordo dei treni regionali. E' l’obiettivo dell’accordo siglato questa mattina dall’Assessore regionale Giannini, Forze dell’Ordine e Trenitalia Puglia

Sinergia tra capitreno e agenti delle Forze dell’Ordine per avere più sicurezza a bordo dei treni regionali pugliesi. Questo l’obiettivo dell’accordo siglato questa mattina dall’Assessore regionale ai Trasporti, Giovanni Giannini, dalle Forze dell’Ordine e da Trenitalia Puglia.

Il protocollo prevede che gli agenti di pubblica sicurezza possano viaggiare su tutti i treni regionali beneficiando di una tariffa agevolata valida per gli abbonamenti. Una volta saliti sul treno, gli agenti si registrano su una APP per segnalare al capotreno la loro presenza a bordo. In caso di necessità il capotreno potrà così inviare loro, attraverso un click, una richiesta di intervento e avvalersi di un supporto delle Forze dell’Ordine per contrastare eventuali reati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trenitalia, insieme a Regione Puglia, monitorerà nei prossimi mesi l’efficacia del modello che sarà attivo dal prossimo febbraio.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Il gruppo Amadori vende azienda del Foggiano per 30 milioni. I nuovi proprietari sono le 'Fattorie Garofalo' di Capua

  • Locale sovraffollato, multa e 5 giorni di chiusura dopo 70 giorni di stop forzato. Titolari si scusano: "Situazione ingestibile"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento