Campo e il PD in Regione non lasciano solo Emiliano: “Godi della nostra piena fiducia”

Il resoconto del presidente Paolo Campo a conclusione del confronto all’interno del gruppo Pd del Consiglio regionale

Campo con Emiliano

“Il presidente Michele Emiliano gode della fiducia dell'intero gruppo consiliare del Partito Democratico e avrà, come già in passato, tutto il sostegno necessario ad attuare il condiviso programma di governo inteso a migliorare la condizione materiale e le aspettative future dei pugliesi. Siamo convinti che identico sostegno debba essere espresso dal partito nella sua interezza e invitiamo i dirigenti, a tutti i livelli di rappresentanza, ad evitare – come accaduto in questi giorni - di alimentare il senso di scoramento e smarrimento di militanti ed elettori con polemiche che poco o nulla hanno a che fare con gli obiettivi e le prassi di governo.

Il Partito Democratico ha ottenuto la maggiore quota di consenso elettorale nella coalizione e, per conseguenza, ha assunto la maggiore quota di responsabilità dell'azione di governo. Con lealtà e coerenza, è nostro dovere dunque rafforzare l'impegno e moltiplicare gli sforzi per condurre al termine proficuamente questa legislatura e porre le basi del successo elettorale nel 2020. Di qui ad allora, a guidarci sarà l'agenda delle priorità che indicheremo ai pugliesi e ai nostri alleati, fiduciosi nella loro condivisione e attenti all'ascolto delle proposte avanzate, e che tradurremo in atti misurabili quanto ad efficacia ed efficienza.

E' fuori di dubbio la necessità di risolvere i nodi che impediscono il pieno sviluppo di alcuni macro temi: l'attivazione partecipata del piano di riordino ospedaliero e l’abbattimento delle liste d’attesa; lo sblocco dei fondi del Psr e l'emergenza Xylella; la chiusura sostenibile del ciclo dei rifiuti; la decarbonizzazione dell'Ilva; la cantierizzazione delle infrastrutture strategiche; la mitigazione del rischio idrogeologico; il pieno utilizzo dei fondi strutturali. Per raggiungere questi e gli altri obiettivi che saranno individuati, il Partito Democratico mette a disposizione del presidente Michele Emiliano tutte le energie del gruppo, senza veti e distinzioni, avendo piena fiducia nella sua capacità di valutazione delle competenze e di armonizzazione delle funzioni.

Offriamo ai circoli del Partito Democratico tutta la nostra disponibilità a sostenere lo svolgimento di una compiuta riflessione sull’azione di governo e legislativa, fondata sull’ascolto dei cittadini.  Contestualmente, sollecitiamo il Pd pugliese ad aprire con urgenza una nuova fase che restituisca con pienezza ruolo ai territori e funzioni agli organismi dirigenti, se necessario anche attraverso anche attraverso la celebrazione di un congresso straordinario. La complessità delle sfide di governo e il mutato contesto nazionale devono fungere da stimolo alla compattezza politica e all'innovazione operativa, perché è su questo che i pugliesi misureranno la nostra capacità di agire per il loro bene e nel loro interesse”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Tragedia a Mattinata: 45enne morto per annegamento

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

Torna su
FoggiaToday è in caricamento