Stop a pratiche commerciali sleali e pericolo agromafie: il Parlamento Europeo approva le norme di contrasto

Lo annuncia l'onorevole Elena Gentile: "Fine allo strapotere delle centrali di acquisto che hanno messo sotto scacco gli agricoltori. Le pratiche sleali espongono le aziende in difficoltà al rischio di infiltrazione delle Agromafie nel tessuto agroalimentare fortemente esposto alle turbolenze del mercato"

Immagine di repertorio

Buone nuove dal Parlamento Europeo: approvate le norme di contrasto alle pratiche commerciali sleali in agricoltura. “Un traguardo importante raggiunto: sostenere l’intera filiera agroalimentare nella sua catena di valore, dalle aziende agricole ai consumatori, recuperando il tema del lavoro di qualità come centrale per una filiera che produce crescita ed occupazione”, spiega l’onorevole Elena Gentile.

“Dalla contrattazione dei prezzi dei prodotti alla produzione, al ritardo del saldo dei pagamenti per i prodotti deperibili, o peggio ancora, alla cancellazione degli acquisti dei prodotti senza preavviso alla non formalizzazione dei contratti di vendita; queste solo alcune delle pratiche sleali che verranno sanzionate a tutela dell’intero sistema agricolo a prescindere dalle dimensioni aziendali e del numero degli occupati e della extra territorialità UE del soggetto acquirente”.

“Il sistema di controllo sull’intero territorio europeo, la garanzia dell’anonimato, i maggiori poteri concessi agli stati membri sia sul versante investigativo che su quello sanzionatorio valorizzeranno maggiormente i risultati auspicati. Dunque - continua l’onorevole Gentile - il Parlamento ha messo fine allo strapotere esercitato negli anni dalle centrali di acquisto che hanno messo sotto scacco gli agricoltori, amputato il reddito delle loro aziende alle prese con le crisi di mercato e con i danni causati dalle variazioni climatiche”.

“Le pratiche sleali espongono le aziende in difficoltà al rischio di infiltrazione delle Agromafie nel tessuto agroalimentare fortemente esposto alle turbolenze del mercato. Ma il costo altrettanto rilevante ricade - conclude Gentile - sulla qualità e sulla sicurezza alimentare nonché sulla qualità e la corretta retribuzione del lavoro nei campi e nelle aziende di trasformazione”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Troppi incidenti gravi e mortali, installati autovelox ma "balordi" ne incendiano uno: "Non è una pista di Formula uno"

  • Cronaca

    Colpo di scena sull'agguato al medico di via Vittime Civili, il 'pistolero' cambia versione: "Fu lui ad architettare tutto"

  • Economia

    Spesa pubblica, Foggia prima città del Sud nella classifica di 'Fondazione Etica': dietro Bari, maglia nera Lecce

  • Sport

    La boxe sorride ai Monti Dauni: il nuovo campione italiano dei Superleggeri è Arblin Kaba

I più letti della settimana

  • Incredibile in serie B, il Tar annulla la delibera del Consiglio direttivo. I playout si giocano, ma per il Foggia tutto dipende dal Palermo

  • Violenza inaudita a Foggia: in branco pretendono sesso di gruppo (due minorenni), trans si rifiuta e viene picchiato a sangue

  • Violenza inaudita a Stornara: aggredisce ragazza a morsi, le stacca parte del labbro e le procura gravi lesioni al volto

  • Tragedia nel Foggiano: va nel bosco per tagliare legna, si ferisce ad una coscia e muore dissanguato

  • Kalashnikov pronti all'uso e maschere di silicone: carabinieri sequestrano tutto e sventano un assalto armato

  • Terrore sul Gargano: camion precipita in una scarpata e prende fuoco

Torna su
FoggiaToday è in caricamento