La Guardia di Finanza cerca 965 allievi finanzieri: pubblicato il bando, ecco chi può partecipare

Il concorso, per titolo ed esami, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nr. 33 – (4^ serie speciale del 26 aprile 2019). Si recluteranno 805 allievi per il contingente ordinario e 160 per il contingente di mare

Immagine di repertorio

La Guardia di Finanza ha bandito, per il 2019, il reclutamento per 965 allievi finanzieri. Il concorso, per titolo ed esami, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nr. 33 – (4^ serie speciale del 26 aprile 2019). Nel dettaglio, sono stati messi a bando 965 posti, di cui 805 del contingente ordinario; 160 del contingente di mare.

Per gli interessati, il Comando Provinciale Bari segnala che le domande di partecipazione al concorso saranno compilate esclusivamente mediante la procedura telematica disponibile sul portale attivo all’indirizzo “https://concorsi.gdf.gov.it” seguendo le istruzioni del sistema automatizzato entro le ore 12:00 del 27 maggio 2019; possono partecipare al concorso i cittadini italiani che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età e non superato il ventiseiesimo.

Il limite anagrafico massimo così fissato è elevato di un periodo pari all’effettivo servizio militare prestato e, comunque, non superiore a tre anni per coloro che, alla data del 06.07.2017, svolgevano o avevano svolto servizio militare volontario, di leva o di leva prolungato. Tutti i candidati devono, inoltre, possedere un diploma d’istruzione secondaria di secondo grado.

Possono partecipare al concorso anche coloro che, pur non essendo in possesso del previsto diploma alla data di scadenza per la presentazione delle domande, lo conseguano nell’anno scolastico 2018/2019. Info e  approfondimenti disponibili sul sito internet www.gdf.gov.it.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

Torna su
FoggiaToday è in caricamento