Un "taglio" al marciapiede ed ecco nuovi posti auto in via Mazzini: l'idea del sindaco Landella

Si normalizza una situazione che vedeva già di fatto l'area utilizzata come parcheggio: le automobili, infatti, venivano lasciate al di sopra del marciapiede

via Mazzini

Nuovi posti auto, in via Mazzini. Lo ha deciso il sindaco di Foggia, Franco Landella, dando disposizione per la realizzazione di nuovi posti auto nel primo tratto di via Mazzini.

Dove il marciapiede presenta una larghezza superiore al necessario, sarà realizzato un taglio per consentire il regolare parcheggio dei veicoli. Già le precedenti Amministrazioni comunali erano state sollecitate dai residenti della zona a normalizzare una situazione che vedeva già di fatto l'area utilizzata come parcheggio violando il codice della strada.

Le automobili, infatti, venivano comunque lasciate al di sopra del marciapiede. Con questo nuovo provvedimento, invece, si mette fine ad uno stato delle cose contrario al buonsenso che sottraeva posti auto per lasciare, senza motivo logico, un passaggio di larghezza eccessiva ai pedoni.

 

Potrebbe interessarti

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

  • Ultim'ora | Shock in via Tiro a Segno, a Cerignola: auto investe sei adolescenti, due sono gravissimi

  • Cerignola in angoscia per i sei ragazzini investiti: falciati da un'auto sul 'circuito', due sono in rianimazione. Metta: "Preghiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento