Autobus Ataf, la replica di Ferrantino: "Garantiamo servizio anche in caso di guasti e riparazioni"

Raffaele Ferrantino, presidente del CdA dell'azienda di trasporto pubblico di Foggia, replica alle dichiarazioni del al segretario provinciale della Fast Confsal, Domenico Santodirocco

Sul parco mezzi di Ataf SpA, il presidente del CdA, Raffaele Ferrantino, replica al segretario provinciale della Fast Confsal, Domenico Santodirocco: “Provare a moltiplicare gli iscritti è legittimo da parte di una organizzazione sindacale. Lo è un po’ meno se per raggiungere questo obiettivo si sceglie di polemizzare in modo infondato con il Consiglio di Amministrazione dell’azienda in cui si opera. Dispiace che la Fast Confsal abbia deciso di muoversi in questo modo. Tanto più perché alcune delle affermazioni del segretario provinciale Domenico Santodirocco risultano essere quantomeno imprecise”.

Il presidente rassicura che Ataf SpA è stata una delle prime aziende di trasporto locale in Italia a candidarsi per cogliere le opportunità offerte dal Piano Strategico nazionale della mobilità sostenibile messo a punto dal Ministero dei Trasporti e previsto dalla legge di stabilità 2017. “Lo abbiamo fatto trasmettendo al Ministero tutti i dati necessari a sfruttare la possibilità di incrementare, quantitativamente e qualitativamente, il parco mezzi dell’azienda”. Quindi – prosegue – “l’appello della Fast Confsal, dunque, giunge in ritardo. Il CdA di Ataf SpA ha già dimostrato, per usare le parole del segretario Santodirocco, capacità e competenze”

Raffaele Ferrantino fa anche delle correzioni: “Anche per ciò che riguarda il numero di autobus attualmente in circolazione, la Fast Consfal ha diffuso numeri non corretti. I mezzi in circolazione sono attualmente 40 e non 35. L’intero servizio assicurato dall’azienda di trasporto, peraltro, può essere coperto utilizzando 31 mezzi, motivo per il quale non solo siamo ampiamente in grado di garantire l’essenziale, ma abbiamo anche un piccolo ‘parco riserva’ in casi di guasti o riparazioni”.

E aggiunge: “Il resto dei mezzi del parco macchine di Ataf SpA sono in fase di verifica, nell’ottica della partenza, a settembre, delle corse scolastiche. Stiamo cioè lavorando per assicurare la loro piena funzionalità quando saranno attivate le corse rivolte e destinate prevalentemente agli studenti della città”

Il presidente del CdA conclude: “Ogni confronto è sempre utile e positivo. Ogni tentativo di aumentare la rappresentanza sindacale da parte di una singola sigla è legittimo. A patto, però, che tutto avvenga dentro una cornice di verità e di correttezza sul piano delle informazioni”.


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Assalto paramilitare al blindato portavalori della Cosmopol: sgominata la banda, arresti anche nel Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento