Nella Foggia "affamata e innovativa" è nato Mark, il 'robot' del marketing che aiuterà le imprese a crescere

La piattaforma è stata ideata da un’impresa nata a Lucera, ora attiva anche a Roma e Varsavia. Terzo trimestre 2018: in Capitanata attive 64.880 imprese, crescono quelle digitalizzate

E’ nata a Foggia ed è tutta Made in Italy la prima piattaforma gestionale di marketing con un Bot di intelligenza artificiale integrato: si chiama Mark ed è stata ideata per sostenere le PMI del nostro territorio nella loro crescita.

L’idea è semplice e innovativa: utilizzare l’intelligenza artificiale per aiutare le imprese a rispondere alle esigenze del mercato. Al suo interno, la piattaforma utilizza un Bot che risponde in modo personalizzato, per l’azienda che lo utilizza, a più di 200 domande sul marketing e la comunicazione.

E’ un sistema completamente digitalizzato e automatizzato per analizzare le vendite online e offline, con una piattaforma per la gestione integrata di tutti i tools di Digital Marketing.

Sono due gli ideatori di Mark: il lucerino Vincenzo Benincaso e il romano Mattia Esposito, co-fondatori Up2lab, società di consulenza marketing nata a Lucera e attiva oggi a Roma e nell’Est-Europa con la sua sede di Varsavia. Il loro lavoro è stato supportato da Alberto De Riso, esperto di digital marketing.

“Questa nostra idea è nata proprio a Foggia, lo scorso maggio, quando dal capoluogo dauno partì un format che ora stiamo portando in tutta Italia, quello di Imprenditore 4.0, percorso guidato di autoimprenditorialità. Foggia si è rivelata ricettiva, affamata di innovazione, con l’Università capace di stimolare e fare da propulsore di questa voglia di intrapresa. Foggia ci ha ispirato”, dichiarano gli inventori di Mark. 

Vincenzo Benincaso-2Mattia Esposito-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Sequestrati a Curci beni per 16 milioni, che il commercialista "che ha manifestato concreta pericolosità sociale" stava occultando

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento