Leonardo Spa, nessun ridimensionamento. Borraccino: "Pronti nuovi investimenti per i siti pugliesi"

Le precisazioni dell'Assessore allo Sviluppo Economico: "Risulta come da incontro ufficiale avvenuto in Regione circa un anno fa, da me convocato, che Leonardo SpA intende proporre due nuovi Contratti di Programma, uno per Foggia e l’altro per Taranto, per un valore complessivo di circa 28 milioni di euro"

“Ad ottobre scorso la Boeing aveva annunciato un abbassamento del rate produttivo da 14 a 12 sezioni di fusoliera del Boeing 787 per il 2020. Nei giorni scorsi si è diffuso l’allarme, da parte sindacale, per un ulteriore abbassamento del rate produttivo della Boeing.   

Dalla Leonardo S.p.A., presente in Puglia con i siti produttivi di Brindisi, Foggia, Grottaglie e Taranto, hanno smentito un’ipotesi del genere, precisando che non vi è alcuna comunicazione ufficiale da parte di Boeing in tal senso. Anzi è stato evidenziato che a Grottaglie si sta lavorando ad un programma che rappresenta il futuro dell’aviazione civile, il Boeing 787 Dreamliner, che sarà la soluzione adottata da molte compagnie aeree per almeno i prossimi 20 anni”, fa presente l’assessore allo Sviluppo Economico Mino Borraccino.

“Certo non possiamo non essere sensibili ai responsabili richiami dei sindacati che meritano il doveroso approfondimento nelle sedi deputate e quindi proveremo a breve a mettere attorno ad un tavolo convocato dalla Regione, l’azienda coi sindacasti. 

La Regione, d’altra parte, oltre ai contratti di programma già posti in essere con la Leonardo, di vari milioni di euro del POR Puglia, suscettibili di produrre ulteriori investimenti da parte del Gruppo, ha recentemente stanziato 700mila euro del bilancio autonomo per migliorare il trasporto dei lavoratori pendolari da e per Taranto e Brindisi verso Grottaglie.

Risulta, altresì, come da incontro ufficiale avvenuto in Regione circa un anno fa, da me convocato, che Leonardo SpA intende proporre due nuovi Contratti di Programma, uno per Foggia e l’altro per Taranto, per un valore complessivo di circa 28 milioni di euro, con ulteriori ricadute positive per l’occupazione e per le piccole e medie imprese locali”.  

Borraccino conclude: “Quindi l’insieme di questi dati, nonché le informazioni che provengono dall’Azienda, sembrano scongiurare ogni ipotesi di ridimensionamento produttivo, tuttavia, al fine di attivare un confronto con il Gruppo Leonardo sulle strategie di sviluppo che si intende realizzare, mi appresto a convocare i vertici dell’Azienda, con i quali ribadire la mission dei siti di Grottaglie, Foggia, Brindisi e Taranto e la concretizzazione degli investimenti preannunciati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: morto 36enne di Cerignola, fatale lo scontro tra auto e camion

  • San Severo come 'Gomorra': la pantera forse fuggita dalla residenza di un boss, si teme fuga verso altri comuni

  • La 'caccia' alla pantera si sposta sul Gargano: avvistamenti, in arrivo altri specialisti (trappole farcite e 'Predator')

  • Marito e moglie di Foggia fermati in stazione dalla Polfer: nel portafogli di lui c'erano due 'chèque' ambigui

  • Scoperto lo stratagemma di un direttore delle Poste del Foggiano: così avrebbe incassato i profitti degli investimenti dei clienti

  • Pierpaolo non ce l'ha fatta, è morto dopo una battaglia contro un tumore al sangue: "Straziante momento per tutti"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento