Chiude il laboratorio analisi di Piazza della Libertà, avviata petizione per salvarlo. "E' uno scippo ai foggiani"

L'iniziativa è del Movimento Consumatori Foggia: "un atto che non possiamo permettere". La petizione potrà essere sottoscritta presso la sede di Piazza Giordano 37, il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 16.00 alle 18.30

Disagi e ulteriori spese potrebbero essere in arrivo per i cittadini foggiani se dovesse, così come paventato nelle ultime ore, chiudere il centro di Analisi e prelievi dell'Asl territoriale. Uno scippo alla città e agli utenti a cui il Movimento Consumatori Foggia non intende assistere inerme ed ha pertanto avviato una petizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ai cittadini foggiani dopo la chiusura del centro di Analisi e prelievi non resterebbe – spiega il presidente del Movimento Consumatori Foggia – che rivolgersi ai centri Asl delle città vicine o i centri privati, con quali disagi e costi? È assurdo che in una città come Foggia che è capoluogo di Provincia e punto di riferimento sanitario per molti centri minori del territorio non debba essere presente un centro di Analisi e Prelievi dell'Asl. Si tratta di un ennesimo scippo alla città e ai foggiani che non possiamo permettere. Siamo pronti a scendere in campo e chiediamo a tutti i foggiani e non solo di partecipare alla sottoscrizione della nostra petizione per evitare la chiusura del centro analisi e far sentire forte e chiara la nostra voce alle istituzioni”.La petizione potrà essere sottoscritta presso la sede di Piazza Umberto Giordano 37, il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 16.00 alle 18.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento