Statale 16, la strada della morte verrà messa in sicurezza: presto i lavori tra Foggia e San Severo

Il sindaco Francesco Miglio presenterà lo studio di fattibilità tecnico-economico al fine di far partire i lavori, alla presenza degli ingegneri dell’Anas

I lavori di messa in sicurezza, ammodernamento ed adeguamento del tratto della Statale 16 che collega Foggia a San Severo saranno al centro di una conferenza stampa che si terrà martedì 24 ottobre presso la Sala Raffaele Recca di Palazzo Celestini in Piazza Municipio. “L’importante intervento di ammodernamento ed adeguamento del tratto è stato inserito nei piani di investimento di Anas e nel corso della conferenza stampa sarà illustrato lo studio di fattibilità tecnico economico al fine di far partire i lavori” spiega il sindaco.

“Da decenni quel tratto di strada, di notevole rilievo per il traffico veicolare del nostro territorio provinciale, ha mietuto decine di vittime e causato terribili incidenti. Ora vogliamo mettere con decisione e fermezza un punto, da parte nostra è doveroso cantierizzare la messa in sicurezza di quel tratto di strada e colmare così le gravi lacune politiche del passato che hanno generato così tanto ritardo” ha aggiunto l’avv. Francesco Miglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l’Anas alla conferenza stampa prenderanno parte l’ing. Matteo Castiglioni, Responsabile Coordinamento Territoriale; ing. Nicola Marzi, Responsabile Project Management Puglia; l’ing. Carmine Marro, Responsabile del Procedimento; l’ing. Maria Teresa Volpe, progettista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

Torna su
FoggiaToday è in caricamento