Dopo il grave incendio, Lotras System si rialza dalla cenere. De Girolamo: "Non vanificheremo anni di dedizione ed investimenti"

A seguito del grave evento che ha distrutto la sede di Faenza, l'imprenditore foggiano ringrazia “dipendenti e collaboratori di Lotras System che si sono prodigati per assicurare, attraverso altre nostre strutture, la continuità dell’attività, con l’obiettivo a breve del ripristino nella sua interezza"

L'incendio a Faenza - Foto RavennaToday

“Ringrazio i Vigili del Fuoco, la Protezione Civile, le Forze dell’Ordine e quanti hanno duramente lavorato nei giorni scorsi per lo spengimento dell’incendio e la messa in sicurezza dell’area interessata”.

E’ quanto ha dichiarato dal foggiano Armando de Girolamo, presidente di Lotras System, all’indomani dell’incendio che ha completamente distrutto lo stabilimento di Faenza. “Le mie sentite espressioni di gratitudine sono anche rivolte ai rappresentanti nazionali regionali e locali delle Istituzioni e delle Organizzazioni di categoria dei diversi settori che con visite e messaggi ci hanno partecipato la loro solidarietà, come pure a cittadini, clienti e fornitori, i quali, pur nell’evidente disagio determinato dall’accaduto, non ci hanno fatto mancare comprensione e vicinanza”.

“Un pensiero particolare sento altresì di rivolgere a dipendenti e collaboratori di Lotras System che si sono immediatamente prodigati per assicurare, attraverso altre nostre strutture, la continuità dell’attività, con l’obiettivo a breve del ripristino nella sua interezza. Questo perché non intendiamo vanificare anni di dedizione ed investimenti, finalizzati alla realizzazione di una realtà economica di riferimento per la comunità faentina e delle realtà limitrofe, alle quali”, conclude Armando de Girolamo  “ribadiamo la volontà di Lotras System di proseguire nell’impegno, nell’interesse del territorio e delle centinaia di famiglie interessate dall’attività aziendale”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Sequestrati a Curci beni per 16 milioni, che il commercialista "che ha manifestato concreta pericolosità sociale" stava occultando

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento