Manfredonia ha il suo porto turistico: il ministro Orlando inaugura 'Marina del Gargano'

Il Golfo è pronto ad accogliere turisti e diportisti che attraversano l'Adriatico. La struttura di 270.000 metri quadrati, è dotata di 700 posti barca

Taglio del nastro: foto da Facebook

E’ stato il ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Andrea Orlando, ad inaugurare “Marina del Gargano”, il porto turistico internazionale di Manfredonia che si candida a divenire un punto di riferimento per tutto il Sud Europa. Ieri sera l’atteso “taglio del nastro” per un’opera utile e fortemente voluta da imprenditori locali in cui si sono investiti soprattutto capitali privati da parte di Gespo, società promotrice del porto costituita da imprese dell’area.

Un’opera imponente e innovativa, giunta a compimento grazie alla volontà e alla visione degli imprenditori locali che hanno dotato la città di un’infrastruttura pensata per contribuire al rilancio economico, culturale e turistico di tutta l’area.

Per la realizzazione di quest’opera, infatti, sono stati investiti più di 54 milioni di euro, in parte provenienti da fondi europei, in parte stanziati direttamente da Gespo, società promotrice del porto costituita da imprese locali (tra le quali, principalmente, società cooperativa Mucafer, Moteroc, Rotice, famiglia Di Tullo Romeo, Sdanga ed altri minori).

Il nuovo Marina del Gargano costituisce un esclusivo polo d’attrazione e incontro per turisti e diportisti che gravitano fra il promontorio del Gargano, la Croazia, la Grecia e le coste adriatiche. Situata nel Golfo di Manfredonia e a pochi passi dal centro storico, il nuovo Marina, con una superficie di 270.000 metri quadrati, è dotato di 700 posti barca, fondali profondi sino a 6,50 mt che consentiranno gli ormeggi di imbarcazioni e super yachts fino ai 60 metri di lunghezza, aree verdi attrezzate, aree giochi per bambini, posti auto, ristoranti e numerose attività commerciali che faranno di questo luogo una nuova “piazza” della città.

“Si alza così il sipario su un’opera importante per il territorio e per tutti noi. Certamente questa giornata è un traguardo ma anche un punto di partenza verso obiettivi ancora più ambiziosi” ha spiegato Gianni Rotice, presidente Gespo e Marina del Gargano a margine della serata di inaugurazione. “Sono certo che il ruolo di Marina del Gargano sarà fondamentale per il rilancio del territorio”, ha affermato invece Nicola Francescucci, Direttore del Porto turistico. “Ho grandi aspettative: che la provincia di Foggia possa diventare un riferimento nazionale da una parte per la qualità ambientale del mare e del territorio costiero e dall’altra per l’accoglienza e le risorse turistiche del territorio”.

,

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Progettato per integrarsi con il territorio circostante, costruito e certificato secondo rigide procedure a rispetto dell’ambiente e con il riconoscimento di Green Marina, infatti, il porto si sviluppa in prossimità del centro storico cittadino ed è il punto di incontro per diportisti, turisti, cittadini. L’infrastruttura, primo Marina a gestione internazionale in Italia, mira ad essere un volano per l’economia del territorio anche grazie alla partnership con il network MDL Marinas.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte l'estate "strana" della Puglia: spiagge aperte da lunedì 25 maggio. Dal 1 luglio obbligo di apertura degli stabilimenti

  • Un regalo di nozze agli sposi dalla Regione Puglia: "Se non rimandate il matrimonio all'anno prossimo"

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Tragico incidente stradale sulla 'Adriatica': morto operaio foggiano, il terribile schianto contro un albero

  • Paura in un negozio di abbigliamento: titolare reagisce ai banditi armati, ferito alla testa nella colluttazione

  • Coronavirus: zero contagi e zero morti in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento