Delrio mette la parola fine al Gino Lisa: "Gli aeroporti importanti sono altri"

Le parole del Ministro alle Infrastrutture, a San Marco in Lamis per l'inaugurazione di un Centro per Disabili, spengono la speranza dei foggiani di tornare a volare

Graziano Delrio

Graziano Delrio spegne le speranze sul futuro dell’aeroporto Gino Lisa. Il ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, in visita al Parco dei dinosauri di Borgo Celano sul Gargano, rispondendo alle domande di FoggiaToday.it, ha messo la parola fine, o quasi, alle aspettative dei ginolisiani.

Ministro conferma che è stata messa la parola fine al Gino Lisa?

"Non ho detto questo, ho detto che gli aeroporti principali sono altri. È scritto tutto nel piano aeroporti. Non abbiamo molto da aggiungere questo è il tema".

Quindi non c'è un filo di speranza per lo scalo foggiano?

"Il piano aeroporti non lo mette tra i principali,  dopodiché i ragionamenti a livello locale si possono fare in tutte le maniere, a livello locale però. A livello nazionale non ci occupiamo di aeroporti di livello nazionale.

Subito dopo, insieme al sindaco Angelo Cera, Delrio ha tagliato il nastro all'inaugurazione del Centro per Disabili realizzato nei plessi della scuola media Francesca De Carolis di San Marco in Lamis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 90, incidente mortale tra Foggia e Orsara: due vittime nello scontro tra un pullman e un'auto

  • Terribile incidente a Poggio Imperiale: scontro in A14, muore bimbo di 3 anni, due feriti gravi

  • Allarme a San Severo, cittadini denunciano: "C'è una pantera in città'"

  • Bomba a Foggia: colpito 'Il Sorriso di Stefano' di Vigilante, all'interno ragazza avverte malore

  • Incidente mortale: comunità in lacrime per Simone, il bambino deceduto nel terribile impatto tra due auto sulla A14

  • "Venite, c'è un tipo sospetto in viale Ofanto": cittadino lo segnala al 113, polizia arriva e 'acciuffa' truffatore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento